Un misterioso trend circolato nelle ultime ore ha messo in allarme tutti sulla presunta morte del giornalista che ovviamente è vivo e sta benissimo.

“Ciao Maurizio”, il trend topic sui social ha mandato nel panico il web che hanno temuto il peggio per Maurizio Costanzo. Gli utenti che hanno letto il messaggio circolato su Twitter sono rimasti allibiti e preoccupati per il giornalista, pensando fosse morto.

Ecco cosa c’è dietro al trend topic di Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo
Maurizio Costanzo

Come riporta Today: “Ma come è nato questo trend topic? Tutto nasce questa mattina, quando un seguitissimo utente di nome Maurizio, per l’appunto, con un parterre di oltre 24,000 followers, dopo un periodo di stop è tornato attivo su Twitter. Un ritorno che ha generato reazioni entusiaste nei suoi seguaci che hanno salutato il suo ritorno con molti tweet di saluto, e al contempo hanno allungato la vita del popolare conduttore. 

Quando è circolato il trend “Ciao Maurizio” numerosi utenti sono andati nel panico scrivendo messaggi del tipo “Ho letto Ciao Maurizio in tendenza e mi è preso un colpo”, “Mi è preso un infarto“. Dopo aver svelato l’arcano però, fortunatamente tutto è tornato alla normalità e ci sono stati solo tweet ironici sul presentatore al quale è stata allungata la vita.

Per chi se lo stesse dunque ancora chiedendo, Maurizio Costanzo è vivo e sta a meraviglia. Tutto quanto è solo il frutto di un malinteso derivato da un altro utente con lo stesso nome del giornalista. Potete trarre un sospiro di sollievo!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Maurizio Costanzo

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-05-2022


Guendalina Tavassi dopo l’Isola: “Mangio e vomito”

Tragedia per Meghan Markle: il padre è ricoverato in gravi condizioni