Il noto attore Matthew McConaughey ha rivelato di aver subito degli abusi da ragazzino. Ecco il suo racconto presente nel libro autobiografico.

Tra gli attori più apprezzati e conosciuti al mondo, il premio Oscar Matthew McConaughey ha di recente pubblicato il suo libro autobiografico dal titolo “Greenlights“. Numerosi gli aneddoti racconti, a partire dagli esordi, fino ad arrivare ad alcuni dei momenti più belli della sua carriera. Allo stesso tempo non sono mancati alcuni capitoli dedicati a dei momenti particolarmente difficili, con la star di Hollywood che ha rivelato di aver subito degli abusi sessuali quando era solo un ragazzino.

Matthew McConaughey ricattato a soli 15 anni

L’attore Matthew McConaughey ha voluto raccontare alcuni dei momenti più toccanti della sua vita, compresi quelli più drammatici. A tal proposito, nel suo libro autobiografico dal titolo “Greenlights” ha rivelato: “Fui ricattato per fare sesso per la prima volta quando avevo 15 anni. Ero certo che sarei andato all’inferno per quei rapporti prematrimoniali. Oggi spero davvero che non sia così“.

Ma non solo, la star di Hollywood ha anche raccontato di aver subito un abuso quando aveva 18 anni e di cui non aveva mai parlato pubblicamente prima. “Sono stato molestato da un uomo quando avevo 18 anni mentre avevo perso i sensi nel retro di un furgone. Non mi sono mai sentito una vittima. Ho avuto molte prove che il mondo stia cospirando per rendermi felice“.

Una vicenda che ha inevitabilmente segnato l’attore che, nel 2016, ha deciso di dare il proprio supporto al Programma Eliminazione Stupri dell’Università del Texas.

Greenlights di Matthew McConaughey: il suo libro autobiografico

Nel suo libro autobiografico, “Greenlights“, l’attore ha parlato della sua adolescenza, dei primi film e anche del turbolento matrimonio dei genitori. In particolare ha raccontato  alcuni aneddoti del suo passato, compresa la morte di suo padre

Fin da quando ho imparato a scrivere da piccolo ho sempre tenuto un diario in cui scrivevo tutto ciò che mi esaltava, che mi deprimeva, che mi faceva ridere, piangere e che mi teneva sveglio di notte“, ha spiegato l’attore presentando su Instagram il suo libro. “Ho trovato il coraggio di portare tutti questi diari in una stanza isolata, solo a mia disposizione, solo per vedere cosa diavolo avessi per le mani. E sono tornato con un libro. Anche piuttosto importante“.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Gf Vip, Adua Del Vesco chiede un test di gravidanza: potrebbe essere incinta!

L’ex di Costanzo: “Maurizio mi tradì con Maria De Filippi”