La Mattel ha prodotto la Barbie dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, segnando definitamente il cambio di rotta dell’azienda.

La Mattel, da qualche anno, ha cominciato ad allargare la concezione e la collezione di Barbie. Bambole più “inclusive”, con disabilità e forme fisiche differenti e ora anche una grande scienziata, Samantha Cristoforetti che sarà venduta in tutta Europa. La Barbie deve ispirare una generazione di bambine a diventare qualcosa di importante nel corso della propria vita e la Mattel punta tutto su questo risultato.

Dalla scienziata di Astrazeneca a Samantha Cristoforetti: un nuovo concetto di Barbie

Siamo lontani dalla Barbie del 1959, bionda con il fisico perfetto la cui unica ispirazione è quella di diventare la casalinga perfetta; ora il concetto di bambola ha assunto sicuramente un’accezione differente e più importante per le giovani generazioni.

L’ultima arrivata in casa Mattel, infatti, come riporta il Corriere della Sera, è la Barbie di Samantha Cristoforetti l’astronauta italiana che fa pare di una collezione di scienziate che l’azienda produce come icona per ispirare le bambine. Attualmente la bambola viene prodotta in tutta Europa. La famosa azienda produttrice di Barbie aveva anche prodotto la bambola della scienziata che ha creato il vaccino Astrazeneca, segnando definitivamente un cambio di rotta importante. I guadagni saranno devoluti all’organizzazione Women in Aerospace Europe che crea borse di studio per la futura registrazione.

Ecco la Barbie in versione Samantha Cristoforetti

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Scandalo Pandora Papers: ecco svelati i vip e le celebrità coinvolte

Una donna carabiniere salva la vita a una madre dal suicidio: ecco cosa è successo