Le mascherine restano obbligatorie sui mezzi pubblici, con alcune eccezioni: ecco fino a quando saranno necessarie.

Le vacanze sono finite, ma non è ancora tempo di riporre le mascherine nel cassetto. Per chi pensava di poter fare a meno del dispositivo di protezione individuale in questa nuova fase della pandemia, arrivano purtroppo notizie non confortanti. Le mascherine restano infatti obbligatorie sui mezzi pubblici e in altri contesti, con poche eccezioni. Ecco tutti i dettagli sulle regole valide per questo periodo di inizio autunno e di rientro al lavoro.

Mascherine obbligatorie sui mezzi pubblici: ecco quando

Stando a quanto si legge nell’ordinanza del ministero della Salute del 15 giugno, le mascherine restano obbligatorie fino al 30 settembre sui mezzi pubblici a breve e lunga percorrenza. I dispositivi da utilizzare in queste circostanze non sono, tra l’altro, le mascherine chirurgiche, bensì le FFP2.

trasporto pubblico mascherina
trasporto pubblico mascherina

L’obbligo vale non solo per autobus, tram e metropolitane del trasporto pubblico locale e regionale, ma anche navi e traghetti, treni, pullman, mezzi di traporto scolastico e così via. Restano fuori da queste regole le funivie e i voli. In aereo, sia nelle tratte nazionali che internazionali, non è più obbligatoria alcuna mascherina.

Dove servono ancora le mascherine

Oltre ai mezzi pubblici, fino al 30 settembre restano obbligatorie le mascherine anche in un altro luogo aperto al pubblico: le strutture sanitarie. Lavoratori e visitatori i ospedali, aziende socio sanitarie o socio-assistenziali sono chiamati a indossare ancora la mascherina. In questo caso basta però quella chirurgica.

Obbligatorio in questo tipo di strutture anche il super Green Pass. Per poter avere accesso bisogna avere la vaccinazione o essere guariti dal Covid. Non basta sottoporsi a un tampone negativo. Le uniche eccezioni a queste norme sulle mascherine riguardano i bambini sotto i sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei dispositivi di protezione, e le persone che hanno necessità di comunicare con persone con disabilità.

Cosa succede dal 1° ottobre

La domanda adesso è quindi una sola: cosa accadrà dopo il 30 settembre? In linea teorica dal 1° ottobre dovrebbe cadere definitivamente l’obbligo di indossare le mascherine anche nei mezzi pubblici e negli ospedali. Tuttavia, il ministero della Salute sarà chiamato a fare delle valutazioni ulteriori analizzando la situazione epidemiologica del momento. Per avere certezze su quel che accadrà dovremo quindi aspettare ancora qualche giorno.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

coronavirus

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-09-2022


iPhone 14, modelli, colori, quando esce: ecco tutte le novità

Operazione London Bridge: il protocollo ufficiale dopo la morte della Regina Elisabetta