La 22enne Amelia Goldie ha denunciato via social il furto d’immagine compiuto dalla popstar Madonna ai suoi danni.

Per il lancio del suo album Rebel Heart, Madonna aveva postato un’immagine visibilmente ritoccata via social. A distanza di 5 anni dall’uscita del disco la 22enne Amelia Goldie ha denunciato con un post via social il clamoroso furto d’immagine ai suoi danni: il corpo utilizzato dalla cantante nella foto non sarebbe stato suo, bensì della stessa 22enne.

Madonna: il furto d’immagine

Una clamorosa gaffe per Madonna: sui social una 22enne di nome Amelia Goldie ha fatto sapere che l’immagine promozionale utilizzata dalla cantante per il lancio di Rebel Heart sarebbe stata tratta da una sua foto del 2015.

“Quando Madonna pubblica una sua foto su Instagram per promuovere il suo album ma in realtà è il tuo corpo (non sto scherzando)”, ha dichiarato la 22enne tramite TikTok, e ha aggiunto: “Ho provato a contattare il suo team tramite Instagram due volte, senza risposta. Ci sarebbe sicuramente da ridere e da esserne lusingata, ma ovviamente vorrei anche essere accreditata!”.

Nelle 2 foto postate dalla ragazza sono ben visibili la t-shirt, le collane e i pantaloncini utilizzati da Madonna nello scatto a lei indebitamente rubato. La popstar commenterà la vicenda? In poche ore il post di Amelia Goldie è diventato virale, ma a quanto pare non ci sarebbero stati sviluppi dopo i suoi tentativi di contatto con il team di Madonna.

Le polemiche dopo l’Eurovision 2019

Polemiche simili a quella scatenata da Amelia Goldie avevano travolto Madonna anche nel 2019, dopo la sua esibizione all’Eurovision di Tel Aviv. Molti utenti sui social hanno pubblicato i video dell’esibizione che sarebbe stata straordinariamente “ritoccata” prima di finire sui canali Vevo della popstar. Nonostante le polemiche Madonna non ha mai commentato i suoi abusi col fotoritocco.


Aurora Ramazzotti vittima di catcalling: “Fate schifo”

Gabry Ponte sarà presto papà: “Quante emozioni quest’anno”