Luciana Littizzetto commuove l’Italia a Verissimo, raccontando della sua esperienza di affido con Jordan e Vanessa, i suoi figli.

Lo scorso weekend, Luciana Littizzetto è stata ospite a Verissimo, raccontandosi nel salotto di Silvia Toffanin. In particolare, la comica racconta la sua storia di affido, con cui ha conosciuto i suoi figli Jordan e Vanessa, che ha accolto quando avevano nove e dodici anni.

Una scelta che nasce dal cuore quella dell’affido, e per Luciana Littizzetto è stato proprio così. La comica e conduttrice ama molto i suoi figli affidatari, con lei ormai da tantissimi anni. Durante l’intervista, ha ricordato di quando Jordan era piccolino: “Jordan quando è arrivato aveva nove anni e doveva iniziare la quarta elementare. Un giorno mi chiama la maestra e mi dice sa suo figlio vende i suoi autografi, li ritaglia dal suo diario. Io mi ero accorta che c’era la mia firma ritagliata, e gli ho chiesto ma perché la ritagli? forse perché ci sono i gattini? E lui sì sì i gattini. Jordan ritagliava la mia firma e la metteva su un foglio A4 e poi la vendeva a un euro.

Dopo questo esilarante episodio, la Littizzetto ha continuato a raccontare della sua esperienza a Silvia Toffanin, ricordando come sono arrivati i due bambini a casa sua: ““Erano in comunità da tanto tempo perché si preferisce non dividere fratello e sorella, essendo l’unico legame strutturato. Anche lì mi sono detta che era destino. L’incontro è stato molto emozionante, era pure un affido, che è diverso dall’adozione, perché poteva essere temporaneo. Ogni storia di affido è diversa, quindi bisogna essere molto elastici. Abbiamo visto due ragazzi che si pestavano come fabbri, ora continuano a farlo…”

In merito a questo argomento, nell’ottobre del 2021 è uscito un libro scritto da Luciana Littizzetto, un memoir dal titolo Mi fido di te, dove racconta il periodo in cui ha deciso di adottare i suoi figli. Tra le frasi più famose di questo manoscritto c’è questa emblematica: “l’amore è un puttanaio infinito, un guazzabuglio che ti fa battere il cuore e saltare i nervi, a volte nello stesso momento. In sincrono. E qui si tratta d’amore

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Gabriele Rossi parla di Gabriel Garko: “Voglio sentirlo per sapere se sta bene”

Il saluto di Sergio Mattarella agli ambasciatori: “Gli ultimi auguri di Buon Natale”