Dj Fabo, l’amico Leonardo Tumiotto ricorda in lacrime: “La sera dell’incidente…”

La morte di Dj Fabo ha sconvolto l’intera Italia. In particolar modo, con il cuore spezzato, lo piange l’amico Leonardo Tumiotto…


Leonardo Tumiotto era un amico di Dj Fabo. Per anni hanno fatto lo stesso lavoro, ritrovandosi a suonare insieme proprio la sera dell’incidente che rese Fabiano tetraplegico. L’ex nuotatore ha ricordato l’amico a Pomeriggio 5:

“Non posso piangere, lui mi avrebbe sgridato. Non gli sono mai piaciuti i piagnistei. Voglio ricordare Fabo quando era vivo. Quella sera suonammo insieme per fare un regalo a un amico comune. Conoscevo Fabo dal 2010/2011. Conservo ancora i suoi messaggi prima di quella serata. Lui si preoccupava di fare le cose al meglio, voleva che il regalo e la festa organizzata per quell’amico fossero perfetti.

Quella sera suonammo insieme. C’era anche la sua fidanzata, Valeria. A questa ragazza andrebbe fatto un monumento. Fabo amava la vita. Lo chiamavano “la tarantella” perché non stava mai fermo, aveva un’energia incredibile. Immagino la sua sofferenza nel fare quel tipo di scelta”, ha detto in studio a Barbara D’Urso contenendo a stento l’emozione.

Leonardo Tumiotto a Pomeriggio 5 ha faticato a trattenere l’emozione, nel ricordare l’amico

Quella sera, quando ci siamo salutati, l’ho visto salire in macchina con la sua borsa dei dischi. Era una forma di egoismo trattenerlo in questo mondo.

Fabiano Antoniani, Dj Fabo per gli amici, è stato costretto ad andare in Svizzera per mettere fine alla sua vita. Una vita che non sentiva più sua, dentro alla quale si sentiva imprigionato, dalla sera dell’incidente.

È stato Marco Cappato, dell’associazione Luca Coscioni, ad accompagnarlo nel suo ultimo viaggio oltre il confine. Dopo il gesto, prima di rientrare in Italia, Cappato ha affidato ai social un messaggio:

Fabo è morto alle 11.40. Ha scelto di andarsene rispettando le regole di un Paese che non è il suo“, ha scritto Marco prima di andare a costituirsi.

DJ Fabo avrà un funerale religioso

10 anni fa il Vaticano chiuse le porte in faccia a Welby. Per Fabo, le porte della Chiesa saranno aperte: venerdì 10 alle ore 19.00 nella parrocchia di sant’Ildefonso, piazzale Damiano Chiesa 7. Milano“, ha annunciato Marco Cappato, tesoriere dell’associazione Luca Coscioni.

Così, sul suo profilo Facebook, Cappato ha comunicato la data e l’ora del funerale religioso di Dj Fabo, Fabiano Antoniani.

Fonte foto: instagram.com/_ilgiocodelmondo_