Fu lui a portare colore nel mondo del tennis: la storia di Sergio Tacchini

Il mito del tennis e del fashion Sergio Tacchini: tra sport, e carriera imprenditoriale…

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Novara il 2 settembre 1938, Sergio Tacchini è considerato uno stilista innovatore per i cambiamenti che ha apportato nella moda tennistica. Oggi, il suo brand è conosciuto in Italia e nel mondo per la sua qualità ed eleganza.

Come nasce l’azienda Sergio Tacchini?

Tacchini inizia a giocare a tennis nel 1955, all’età di 17 anni. Sarà cinque volte campione italiano nel tennis doppio. La sua avventura imprenditoriale inizia invece nel 1966, con un marchio che dal vestire tennisti passa ad altri sport e al tempo libero.

La principale innovazione dello stilista sarà quella di portare colore in un mondo, quello del tennis, che predilige il bianco. Eppure, questo è un colore che anche oggi resta predominante per il brand, specie nella sua semplice ma iconica T-shirt da donna.

Sergio Tacchini
Fonte foto: https://www.instagram.com/sergiotacchini_official/

Profumi e scarpe Sergio Tacchini

L’abbigliamento Sergio Tacchini è principalmente per tennisti, quindi se non siete delle sportive vi consigliamo di puntare sugli accessori e le fragranze.

Il profumo Sergio Tacchini è una eau de toilette per uomo e per donna, e accompagna le fragranze Club, Sport Extreme e Active Water. Le scarpe del marchio sono per lo più sneakers semplici e raffinate in bianco, nero, turchese e blu.

Negozi e store Sergio Tacchini online

Sul sito ufficiale dell’azienda potete acquistare online capi d’abbigliamento e accessori, inclusi orologi, intimo e costumi. Altrimenti, recatevi nei negozi ufficiali come quello di Ascoli Piceno, Catania, Salerno e Avellino, o nei negozi autorizzati a rivenderne i prodotti come Camusso Sport a Torino o il centro commerciale Il Maestrale di Senigallia.

Anche se questa azienda di abbigliamento è proprietà di un imprenditore cinese, è considerata orgoglio della moda italiana e riconosciuta come tale in tutto il mondo.

Fonte foto: https://www.instagram.com/sergiotacchini_official/