I lavori più richiesti post-Covid: dalle professioni digitali alle tradizionali professioni di aiuto, ecco quali sono i lavori in crescita dopo l’emergenza Coronavirus.

Cambia il mercato del lavoro con la crisi derivante dalla pandemia da Coronavirus che ha sconvolto il mondo. Le economie dei paesi più importanti sono in forte recessione, e questo porta a trasformazioni radicali anche nel mondo dell’economia reale, compreso in quello delle professioni. Nei momenti più difficili nascono però anche nuove opportunità. Per non farci trovare impreparati, scopriamo insieme quali sono i lavori più richiesti post-Covid!

Lavori più richiesti post-Covid: boom delle professioni digitali

L’evoluzione del mercato del lavoro è ancora piuttosto imprevedibile. C’è infatti chi è ottimista e crede che ci sarà una ripresa del recruitment nei prossimi mesi, chi invece immagina possibili contrazioni tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Tuttavia, ci sono dei professionisti di cui adesso le aziende e i clienti non possono proprio fare a meno. In particolare sono i lavoratori digitali a poter approfittare di questa fase di crisi.

Videochiamata di lavoro
Videochiamata di lavoro

Queste alcune delle professioni che con tutta probabilità saranno più richieste nei prossimi mesi:

– Digital Store Manager
– Digital Retail Manager
– Omnichannel Manager
– Smart Working Architect
– Online Event Manager
– E-reputation Manager
– SEO Analyst
– AI Specialist
– Analista dati
– Chief Transformation Manager
– Formatore online
– Esperto di Digital Marketing
– E-commerce Manager
– Online Career Coach

Lavori post-Covid: resistono avvocati e medici

Ovvviamente questo non vuol dire che con lo scoppio della pandemia da Coronavirus spariranno i mestieri più tradizionali, che al massimo potrebbero ricorrere più spesso allo smart working. Anzi, nell’ambito delle professioni consulenziali o di aiuto è prevista una crescita: ci sarà ancora spazio per i legali, i consulenti del lavoro, i medici, gli psicologi e altri professionisti di questi settori. Momento positivo anche per i lavoratori esperti di sicurezza, monitoraggio, conotrollo e servizi generali. Insomma, quella che stiamo per affrontare è una fase di grande incertezza. Ma questo non deve portare a un pessimismo eccessivo.

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
vetrina

ultimo aggiornamento: 19-09-2020


Lockdown all’italiana: Vanzina porta al cinema il confinamento per il Covid

Cosa significa sottona?