Lavare i capelli tutti i giorni? 6 motivi per cui sarebbe meglio evitare

Fare lo shampoo ogni giorno potrebbe danneggiare seriamente i capelli. Ecco 6 buoni motivi per lavarli con meno frequenza.

chiudi

Caricamento Player...

Lavare i capelli ogni giorno per molte persone è un’abitudine irrinunciabile. Il sudore, lo smog e il cuoio capelluto grasso possono renderli ingestibili a fine giornata.

Eppure, lo shampoo quotidiano potrebbe danneggiarli molto, rendendoli secchi, fragili e soggetti ad una caduta eccessiva. L’ideale, sarebbe lavarli ogni due o tre giorni. Pensate di non riuscire a diradare i lavaggi? Abbiamo 6 buoni motivi per convincervi!

Perché non bisogna lavare i capelli tutti i giorni

  • Innanzitutto, lavando i capelli tutti giorni si finisce per rimuovere il film idrolipico naturale che li protegge, rendendoli secchi, fragili e crespi. Il sebo prodotto dal cuoio capelluto li idrata, rendendoli morbidi e luminosi. Solo quando diventa eccessivo e rende la chioma visibilmente unta va rimosso con lo shampoo.

Capelli

  • A giovare dei lavaggi meno frequenti sono in particolare i ricci, che vengono nutriti dal sebo e diventano meno crespi, più elastici e lucidi.
  • Fare lo shampoo due volte a settimana aiuta anche a preservare il colore, perché la tinta tende a scaricare ad ogni lavaggio. Per prevenire lo scolorimento è utile anche usare shampoo e balsamo specifici e acqua non molto calda.
  • Oltre alla tinta, anche gli effetti di altri trattamenti, come lo stiraggio e la permanente, tendono a svanire prima con i lavaggi frequenti.
  • Può sembrarvi strano, ma lavare i capelli tutti i giorni se avete la forfora non solo non vi aiuterà, ma provocherà un peggioramento della situazione. La secchezza provocata dall’uso eccessivo dello shampoo spingerà il cuoio capelluto a produrre più sebo del normale, causando ulteriore forfora, prurito e irritazioni.
  • Lo stesso discorso vale per chi ha i capelli grassi: lavarli troppo li renderà ancora più unti e in minor tempo, perché il cuoio capelluto, eccessivamente sollecitato, produrrà sebo in eccesso.