Laura Forgia vittima di stalking: l'ex professoressa de l'eredità racconta

Laura Forgia: “Sono uscita da un incubo”

Laura Forgia, ex professoressa del programma L’Eredita ha raccontato di essere stata vittima di stalking. La showgirl ha denunciato il suo stalker.

Un’ex professoressa de L’Eredità vittima di stalking. Ad aver denunciato l’accaduto è stata Laura Forgia che ha deciso di raccontare, per la prima volta, questo bruttissimo episodio accaduto nella sua vita. Ospite a Storie italiane, il programma rai condotto da Eleonora Daniele, Laura Forgia ha raccontato di essere uscita da un incubo, durato a lungo, dopo aver preso il coraggio di denunciare il suo stalker.

Laura Forgia vittima di stalking: il racconto

Durante la puntata di martedì 26 novembre di Storie Italiane, nello studio di Eleonora Daniele è stata presente tra gli ospiti Laura Forgia, che ha deciso di raccontare un vero e proprio incubo che ha vissuto:

“Era il mio primo anno della mia esperienza televisiva, facevo le registrazioni de L’Eredità e all’uscita dopo più o meno un mese mi sono trovata davanti questo ragazzo incappucciato. Tutti i giorni era lì. Lui sapeva perfettamente dove lavoravo, a che ora finissi, poi ho scoperto che veniva da Bergamo, tutti i giorni prendeva l’aereo. Si appostava, mi aspettava, seguiva, mi chiamava per nome dicendomi ‘Laura ti devo parlare’. Quando ho capito che stavo diventando preda di stalking ho deciso di denunciare”.

La Forgia, sul suo account Instagram, nel giorno dedicato alla violenza sulla donna ha deciso di lanciare un messaggio a tutte le donne:

Laura Forgia: “Mi sono liberata dall’incubo”

Un racconto dettagliato quello che Laura Forgia ha fornito nel salotto di Storie Italiane alla conduttrice Eleonora Daniele. L’ex professoressa de L’Eredità ha deciso di raccontare la sua storia per dare coraggio a tutte quelle donne, vittima di stalking, che per la paura non denunciano i loro aggressori.

“Sono andata dai carabinieri ma inizialmente mi è capitato che mi dicessero ‘gli elementi che abbiamo non sono sufficienti per fare una denuncia’. Io ogni giorno avevo sempre più paura, lui prendeva forza, spazio, la situazione è peggiorata, è arrivato a capire dove abitassero i miei genitori. [..] Così ho raccolto tutti i dati possibili che potessero certificare questi suoi atteggiamenti e li ho riportati alla polizia. A quel punto la denuncia vera e propria è stata fatta. Dopo qualche giorno quella persona non l’ho mai più vista e io mi sono liberata dall’incubo”.

Fonte foto: https://www.instagram.com/laura_lena_forgia/

ultimo aggiornamento: 28-11-2019

X