La Staller replica agli insulti di Rocco: “Pensate a come puzzava lui…”

Dopo le provocazioni di Rocco Siffredi, che l’aveva accusata di puzzare, non tardano ad arrivare le repliche di Ilona Staller…

“Dice che io puzzavo? Ma secondo voi è normale uno che fa una dichiarazione del genere? Pensate come puzzava lui, parecchio” ha tuonato Ilona Staller a La Zanzara di Radio 24.

Pochi giorni fa Siffredi aveva raccontato a Le Iene di un ménage avuto sul set con Ilona, che, secondo lui, avrebbe usato il latte di capra per mantenersi più giovane e che per questo avrebbe avuto un odore nauseabondo

La replica di Ilona Staller dopo l’intervista di Rocco

“Questo è fulminato di cervello. Per farsi pubblicità inventa di tutto. È proprio fulminato. Io ero molto giovane e molto bella, non dovevo diventare ancora più giovane… Ma secondo voi, come mai lui parla sempre di me?” ha inveito l’attrice nei microfoni di Radio 24.

Rocco Siffredi
Rocco Siffredi

Pochi giorni fa infatti, intervistato al programma di Nicola Savino Le Iene a proposito di una crema miracolosa, Rocco aveva raccontato alcuni aneddoti su Moana e sulla Staller, ma su quest’ultima se n’è uscito con troppa leggerezza dicendo: “Era fantastica ma utilizzava il latte di capra per restare giovane e io quell’odore non lo sopportavo, puzzava di latte.”

La replica dell’attrice non si è fatta attendere, ed è arrivata a suon d’insulti perché secondo lei Siffredi sarebbe solo in cerca di pettegolezzi, e non sarebbe neanche uno dei più bravi nel suo mestiere: “Vuole farsi pubblicità col mio nome. Semplice. Com’era sul set? Ne ho visti di meglio”, ha detto a Radio 24.

E siccome Rocco ha tirato in ballo Moana anche l’attrice ungherese non è voluta essere da meno, dopotutto anche lei è una regina nel suo mestiere: “Lui considerato un mito? Ma da chi? Dotato e resistente? Ma quando mai, John Holmes per me è il mito. In assoluto. Era un attore come tanti altri con cui ho lavorato. La sua fortuna dipende dal fatto che è un abile commerciante“, ha tuonato.

ultimo aggiornamento: 21-12-2017

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X