La Grande Bellezza, le location: dove è stato girato il film di Sorrentino

La Grande Bellezza: ecco le location da Oscar del film

Roma, ma non solo: ecco tutte le location di La Grande Bellezza, pellicola di Paolo Sorrentino che ha vinto l’Oscar nel 2014 come Miglior Film Straniero.

Il cinema italiano molte volte è stato grande protagonista della notte degli Oscar: è successo anche nel 2014, quando Paolo Sorrentino, con il suo La Grande Bellezza, ha conquistato il Premio Oscar per il Miglior Film Straniero. Il film è stato un vero e proprio fenomeno, capace di attrarre e conquistare milioni di spettatori in ogni angolo di mondo, ma anche la critica: lo dimostra il fatto oltre che l’Oscar ha conquistato anche tanti altri prestigiosi premi, dal Golden Globe ai David di Donatello, arrivando ai Nastri d’Argento. Scopriamo ora quali sono le location del film.

La Grande Bellezza: a Roma con Jep Gambardella

La Grande Bellezza è ambientato per lo più a Roma: è la Città Eterna a fare da sfondo alla storia di Jep Gambardella. Il film si apre con la Fontana dell’Acqua Paola, poi proseguire al Parco degli Acquedotti e il Chiostro di San Pietro in Montorio: è qui che è girata la scena nella quale Jep incontra la bambina che si vuole nascondere dalla madre.

Tra le location più affascinanti di La Grande Bellezza c’è poi la Villa dei Priorato dei Cavalieri di Malta. O meglio, la splendida vista che si ha dal buco della serratura del portone della Villa: da qui migliaia di turisti ogni anno, proprio come Jep e Ramona nel film, non perdono l’occasione di ammirare la Cupola di San Pietro da questa particolare location.

Ne La Grande Bellezza si può poi ammirare la Fornarina di Raffaello Sanzio, che viene ammirata anche da Jep, Ramona e Stefano. E poi bellezze senza tempo come le Terme di Caracalla, il Colosseo, Piazza Navona e la Fontana di Trevi.

La Grande Bellezza
Fonte foto: https://www.facebook.com/indigofilm/

La Grande Bellezze: le location

Ma La Grande Bellezza non è stata girata solamente a Roma: parlando delle location del film con protagonista Toni Servillo, non si può non citare l’Isola del Giglio e il faro di Capel Rosso che viene inquadrato nelle scene dei ricordi del passato di Jep Gambardella.

Fonte foto: https://www.facebook.com/indigofilm/

ultimo aggiornamento: 04-02-2020

X