La casa di carta 3: anticipazioni, il trailer e il cast annunciato da Netflix

La casa di carta 3, ci (ri)siamo: per la banda di ladri una nuova missione

Fan di tutto il mondo, riunitevi: i ladri più famosi del mondo stanno per tornare! Il trailer de La casa di Carta ci sta già facendo sognare una stagione… col botto!

Il 1 aprile 2019 Netflix ha rilasciato il trailer della nuova, terza stagione de La casa di carta, la serie tv di lingua non inglese più vista al mondo. La terza stagione della serie ideata da Álex Pina, sarà disponibile in streaming dal 19 luglio 2019.

Il trailer ha un messaggio ben preciso: “La vacanza è finita”, quindi è ora per i nostri amati ladri di tornare a lavorare e, per noi, di tornare a seguire le loro macchinose avventure. Per chi non lo avesse visto, c’è ancora tempo per recuperare! La trama è semplice. Parla di una banda di ladri che svaligiano la Zecca di Stato spagnola. Ma l’approfondimento psicologico dei personaggi è talmente bello che, anche a chi non piace il genere, ha lasciato i più scettici a bocca aperta.

Il trailer della terza stagione de La casa di carta: di cosa parla?

Sfondo: spiagge, mare, un paradiso, insomma. Il trailer si apre con una Tokyo (Ursula Corbero) in versione fidanzata di James Bond che esce tutta sensuale dalle onde del mare. Si avvicina verso Rio (Miguel Herrán) e si danno un bacio appassionata. La scena si sposta poi su Nairobi (Alba Flores), in preda ad un ballo scatenato. Tra le vie di un centro urbano asiatico (forse Bangkok?) si vede sfrecciare a bordo di un risciò Denver (Jaime Lorente) accompagnato da una bionda riccia e da un bambino.

Il trailer si chiude con uno dei baci più dolci della serie: quello tra Raquèl (Itziar Ituno) e il Professore (Álvaro Morte). Alla fine della seconda stagione, li avevamo visti ricongiungersi dopo la fuga in un’isola da sogno. Ora sono insieme e sembrano più innamorati che mai. Il teaser termina con l’arrivo delle forze dell’ordine sull’isola, dalle quali (presumibilmente) i personaggi dovranno mettersi in salvo.

La seconda parte del trailer: chi manca all’appello?

Nella seconda parte del trailer rilasciata da Netflix, il personaggio del Professore ci dice che “uno di loro” è tenuto prigioniero dalla polizia e, alla luce di ciò, il gruppo è costretto a tornare. E questa volte dovrà tornare “in grande”.

Ma a chi si riferisce? Nella prima parte del teaser manca infatti Berlino, che però dovrebbe risultare morto. O forse non lo è? Nelle riprese della nuova stagione a Firenze, infatti, alcuni fan avrebbero avvistato Berlino e il Profesore insieme tra Piazza Duomo e Piazzale Michelangelo.

Conferme e sorprese per il nuovo cast

Dov’eravamo rimasti con la trama? La banda, guidata da il Professore, era riuscita ad uscire quasi illesa con il bottino della Zecca di Stato spagnola ma con qualche perdita. Denver, infatti, ha perso suo padre. Mosca è morto per salvare Tokyo mentre Helsinky ha perso Oslo. E ora cosa succederà?

La casa di carta
La casa di carta

Sembrerebbero quindi riconfermati i personaggi di Álvaro Morte (Il Professore), Ursula Corbero (Tokyo), Jaime Lorente (Denver), Miguel Herrán (Rio), Alba Flores (Nairobi), Esther Acebo (Stoccolma) e Itziar Ituno (Raquel) che abbiamo visto nel trailer. Darko Peric (Helsinki), Enrique Arce (Arturo) e Pedro Alonso (Berlino) parrebbero riconfermati ma non appaiono nel trailer.

Alla banda originaria dovrebbero unirsi anche alcune new entry come Hovik Keuchkerian (Bogotà), Najwa Nimri (Alicia), Fernando Cayo (Tamayo) e Rodrigo de la Serna (L’ingegnere). Sembra che il fidanzato dell’attrice Úrsula Corberò (Tokyo), Chino Darín, interperterà un personaggio misterioso e l’attrice Azera Nersin Cavadzade il ruolo di Istanbul.

Quindi non ci resta che attendere e scoprire cosa succederà

ultimo aggiornamento: 18-07-2019

X