Chi è Ashling Sirocchi, la moglie del pallavolista Ivan Zaytsev

È la donna più amata dagli appassionati di volley: è Ashling Sirocchi, la moglie e manager del pallavolista azzurro Ivan Zaytsev.

A parte i fan del marito Ivan Zaytsev, nessuno conosceva questa bellissima donna prima delle Olimpiadi di Rio del 2016. Da allora il mondo dello spettacolo non fa che parlare di lei: il suo nome è Ashling Sirocchi e di mestiere fa la manager. Gli appassionati di pallavolo, invece, la conoscono ormai da tempo…

Volete sapere di più sulla moglie dello zar? Conosciamo meglio la ‘Wanda Nara del volley’!

Ashling Sirocchi: biografia e carriera

Nata il 24 maggio 1986 (Gemelli), Ashling Sirocchi è un’italiana doc ma di origini irlandesi. Prima di diventare manager del marito pallavolista Zaytsev ha fatto diversi lavori. Laureata in scienze politiche, è stata una modella (e non fatichiamo a capire come mai, vista la sua straordinaria bellezza) e, per un po’ di tempo, ha lavorato per il World Food Programme delle Nazioni Unite a Roma.

Ma il destino ha voluto che conoscesse uno dei migliori pallavolisti del mondo. Con il tempo oltre che moglie di Ivan Zaytsev, Ashling Sirocchi, è anche diventata la sua manager e ne cura l’immagine, soprattuto dopo il successo di Rio 2016.

Deve essere davvero innamorata e dedita alla famiglia se ha deciso di lasciare un lavoro alle Nazioni Unite, che amava molto, per seguire il marito.

Ashling Sirocchi e Ivan Zaytsev
Fonte foto: https://www.instagram.com/ashlingcara/?hl=it

Già quando erano solo fidanzati, comunque, Ashling non si perdeva mai una partita, sostenendo sempre il grande sportivo dagli spalti. Vedendo la sua dedizione allora lui ha deciso di proporle il ruolo di sua manager: chi meglio di lei avrebbe potuto svolgere quel lavoro?

E lei ha accettato: “So di essere la persona di cui più si fida al mondo. Rispetta la mia scelta di lasciare il lavoro per seguirlo; è stata sofferta“, commentò in un’intervista a Il Corriere.

La vita privata di Ashling Sirocchi: Ivan Zaytsev e i figli

Deve essere molto impegnativo essere la moglie di Zaytsev, una manager di successo e anche una mamma a tempo pieno.

Nel 2014 la giovane coppia ha dato alla luce il piccolo Sasha e nel gennaio 2018 è arrivata una sorellina, la piccola Sienna. La loro giornata tipo? “La nostra giornata inizia verso le 7, quando c’è Masha e Orso in tv, di fretta e furia metto Sasha a fare colazione sul divano, e ho quei 15 minuti per vestirmi. Ivan dorme, ama dormire. Io porto il piccolo all’asilo e lui lo va a riprendere“, ha raccontato a Il Corriere.

Come si sono conosciuti? Ivan Zaytsev e la moglie si sono incontrati durante una giornata passata sui campi sportivi ad Ostia, in un campo da beach volley. Ai tempi Ivan era ancora minorenne (è più giovane di 2 anni) e così Ashling aveva deciso di lasciar perdere. Ma al destino non ci si può sottrarre, e i due si sono rivisti tempo dopo grazie ad una amica in comune: è scattato l’amore, si sono fidanzati e poi sposati nel maggio 2013.

La sposa, per l’occasione, ha sfoggiato un abito in tulle e pizzo azzurro, in tinta con la scarpe. La cerimonia si è celebrata all’aperto, tra le risate e la commozione.

Per scoprire di più sulla sua vita privata, i fan della giovane manager possono curiosare sulla sua pagina Instagram, tra scatti che ritraggono lei e i suoi bambini Sasha e Sienna, e numerose foto di lei e del marito durante eventi sportivi e serate mondane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashling Cara Sirocchi Zaytsev (@ashlingcara) in data:

4 curiosità su Ashling: lo sapevi che…

– È da sempre grande amante dello sport: ha praticato tennis, atletica, equitazione e beach volley. Dai social emerge molto bene la sua grande passione per l’attività fisica: molti scatti la ritraggono mentre si allena in palestra – fa crossfit – o sul campo da beach volley.

– Lei cura l’immagine del marito, ma non ha voce in capitolo sui suoi…capelli, il simbolo distintivo del pallavolista.

– Definisce il marito un tenerone, nonostante in campo sia un toro: “La mia migliore amica, poi nostra testimone di nozze, la prima volta che l’ha visto giocare si è preoccupata per me, pensava fosse un mostro. Poi l’ha conosciuto ed ha cambiato idea: è un tipo riflessivo e pure auto ironico“, ha raccontato a Vanity Fair.

– Non ha mai rilasciato dichiarazioni in proposito, ma sicuramente non deve essere un tipo geloso. Nel 2018, durante una partita della nazionale, una tifosa sugli spalti ha mostrato un cartello con scritto “Zaytsev, sposami“. Lui ha sorriso, divertito, e ha mostrato il pollice alzato, ripubblicando poi il video su Instagram: “Metto questo video così quando sarai più grande e ti sposerai, tuo marito saprà che lo avevi chiesto prima a me!! Ma, se mi perdonerai, invitami al matrimonio!’‘.

Fonte foto: https://www.instagram.com/ashlingcara/?hl=it

ultimo aggiornamento: 15-11-2018

X