Incantarsi ma anche lasciarsi ispirare dagli abiti firmati Alexander McQueen che Kate Middleton ha scelto per festeggiare i 40 anni.

Regalarsi un set fotografico per raccontare e fermare la bellezza di un traguardo a cifra tonda è senz’altro un trend degli ultimi anni, e anche in occasione del suo compleanno Kate Middleton non poteva che essere d’ispirazione o piuttosto cavalcare un trend con savoir fair. E nei ritratti del fotografo italiano Paolo Roversi, non c’è solo la maestria nel raccontare una donna nobile contemporanea in un sorprendente incontro tra ritratto classico per eccellenza e freschezza dell’immagine attuale, ma c’è anche la capacità di essere riuscito a donarci la spontaneità di Kate che cogliamo da sempre. E per interpretarla la Duchessa non poteva che scegliere il suo amato stilista Alexander McQueen.

Kate Middleton: per i suoi 40 anni tre ritratti principeschi in Alexander McQueen

Che questi abiti diventeranno iconici lo sappiamo perfettamente: i modelli realizzati dallo stilista Alexander McQueen in occasione dei ritratti che la Duchessa ha desiderato per il suo quarantesimo compleanno, diventeranno immediatamente riconoscibili e memorabili ai fashion addicted e a chi da sempre la segue. Nulla in questa scelta è casuale: sappiamo bene l’amore che da sempre lega Kate ad Alexander McQueen, che in più di un evento si è affidata alla sua eleganza, e neppure è casuale la scelta del fotografo Paolo Roversi.

La visione poetica e preraffelita che Roversi regala ai suoi scatti deve essere stata immediatamente colta dalla Duchessa che ama la fotografia e l’arte, essendo autrice di molte foto della sua famiglia nonché patronessa della Royal Photografic Society.

Quelli del fotografo italiano sono ritratti guidati fortemente dalla luce, dalle sue sfumature e dai suoi molteplici colori, alla costante ricerca di una naturalezza anche nel ritratte una donna dall’establishment reale: “Non la volevo troppo signora duchessa, troppo establishment, ma più pura e più contemporanea possibile, anche più timeless”. Non poteva quindi che nascerne una serie di ritratti naturalissimi, a cui McQueen con i colori e i dei suoi abiti dona il giusto tocco reale.

I tre abiti Alexander McQueen indossati dalla Duchessa: look inspo per le prossime cerimonie

Raffinati, eleganti, principeschi ma attualissimi: due bianchi e uno in rosso, modello che senz’altro spicca immediatamente più di altri. Si tratta infatti di un abito monospalla della collezione Anemoni dell’autunno/inverno 2021, ispirato proprio agli omonimi fiori che sono semplicissimi ma sorprendenti se indossati da una donna, come ha spiegata Sarah Burton, direttrice creativa di McQueen: “Gli anemoni sono i fiori più effimeri, qui resi permanenti in stoffa. Le donne che li indossano diventano quasi come fiori, ma amplificate, radicate, radiose e forti”.

Bianchi invece sono gli altri due modelli entrambi dall’allure purissima: un modello in organza etereo della primavera/estate 2022, che lascia scoperte le spalle terminando in due romantici fiocchi ai lati, d’ispirazione anche per le spose che cercano qualcosa di originale, e un modello in ruches più sbarazzino della collezione resort 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Kate Middleton

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-01-2022


COMME des GARÇONS PLAY: come nasce il logo del marchio streetwear di Rei Kawacubo

Balenciaga e Kanye West, la collaborazione che tutti aspettavano firmata Yeezy finalmente c’è!