Juliano Mello ha ricordato Lucas, il fratello scomparso, in una lunga intervista al settimanale Chi confessando alcune sue convinzioni.

Juliano Mello è uno dei fratelli di Dayane Mello, la showgirl e modella di origini brasiliane che da settembre si trova nella casa del Grande Fratello Vip. La loro famiglia, soltanto pochi giorni fa, ha dovuto affrontare un lutto importante visto che, in seguito ad un incidente stradale, hanno subito la perdita del loro fratello più piccolo, Lucas. Ecco quello che a tal proposito Juliano ha confessato in una lunga intervista a cuore aperto, rilasciata proprio sulle pagine del settimanale Chi.

Juliano Mello: “Lucas sarebbe ancora vivo se…”

Con il cuore a pezzi Juliano ha fatto delle confessioni al settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini “Se non fosse stato per il Covid, forse tutto questo poteva non accadere. Io e Lucas avevamo deciso di volare in Italia dalla piccola Sofia (la figlia che Dayane Mello ha avuto da Stefano Sala) e da nostra sorella per seguire la fase finale del Grande Fratello Vip ma i voli sono stati bloccati e non eravamo in sicurezza. Per questo abbiamo rimandato a tempi migliori. Sono giustificazioni che scorrono nella mia testa. Ormai nessuno ci ridarà il nostro fratellino”.

Dayane Mello
Dayane Mello

Juliano a Dayane Mello “Vinci per Lucas”

Juliano ha poi anche chiarito che sua sorella non ce l’avrebbe mai fatta ad essere presente al funerale di Lucas, dato che il giovane è deceduto alle 10 di sera ed il giorno dopo alle 17.00 lo avevano già sepolto ma in ogni caso quando Juliano ha parlato con sua sorella, l’ha prima esortata a restare nella casa del Grande Fratello Vip e poi l’ha incoraggiata a conquistarsi la vittoria finale proprio per il loro fratellino.

“Lucas era il primo tifoso di nostra sorella. Noi tre eravamo una cosa sola. Lui era molto orgoglioso che in Brasile si parlasse di Dayane e dei Mello …. Non si tratta di tattica, è il volere di Lucas che ci guarda dall’alto..”.


Georgina Rodriguez infiamma i social: lo shooting bollente

“Luigi Tenco fu assassinato: presto la verità”