Johnson Righeira, icona pop anni’80, racconta della sua carriera, di come è nato il brano che lo ha reso famoso e dei suoi futuri propositi ai microfoni di Oggi è un altro giorno.

Johnson Righeira è stato ospite di Oggi è un altro giorno, condotto da Serena Bortone e ha parlato della sua carriera e della nascita della canzone che lo ha portato al successo. Il noto cantante pop anni’80 ha avuto un clamoroso successo nel periodo e le sue canzoni sono ancora oggi cantante e “remixate”.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Johnson Righiera ripercorre la sua carriera ai microfoni di Serena Bortone

Johnson Righeira è stato uno dei cantanti cult principali degli anni’80 e la sua Vamos a la playa è ancora oggi una delle canzoni più cantante in estate. Un evergreen che il cantante pop racconta a Serena Bortone durante l’intervista: “Ero in cantina con dei miei amici, io ho cominciato a mettere le mani a caso sullo strumento e mi è venuto di cantare Vamos a la playa. Non immaginavo che quel momento mi avrebbe cambiato la vita”. Sulla sua vita e carriera, Righiera non si guarda mai indietro con nostalgia e dichiara: “Non ho mai fatto grossi sbagli nella vita, ma anche se fosse mi voglio bene proprio per tutto quello che ho fatto. Infondo, sono quello che sono per quello che ho fatto, errori e non errori. Per questo non ho grossi rimpianti.”

Il successo però, non è eterno e anche per Righeira la notorietà e gli applausi sono calati con il tempo. Sulla fama Johnson dichiara: “Io mi adatto a tutte le situazioni, non mi ha esaltato il successo e non ne ho sofferto quando mi è mancato. Oggi, sono più combattivo e sto ripartendo da zero”. Attualmente, il cantante sta cercando quindi di prendere in mano le redini della sua carriera e di riemergere.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 20-10-2021

Ivana Spagna a Oggi è un altro giorno: “Ho dedicato la vittoria di Sanremo a mia madre”

Arisa beccata a baciare Andrea Di Carlo: continua il tira e molla tra i due