Il celebre attore francese Jean-Louis Trintignant ha avuto tre figli dalla seconda moglie: chi sono Vincent, Pauline e Marie Trintignant, dalle origini al terribile capitolo di morte che ha travolto la famiglia.

Vincent, Pauline e Marie Trintignant sono i tre figli che l’attore francese de Il sorpasso, Jean-Louis Trintignant, ha avuto dalla seconda moglie (cui è stato legato dal 1960 al 1976). Non tutti sanno che le due figlie dell’indimenticabile divo del cinema, scomparso all’età di 91 anni il 17 giugno 2022, lo hanno preceduto e sono morte tragicamente. Una di loro, uccisa brutalmente dal compagno, il leader di una celebre rockband.

Chi sono i figli di Jean-Louis Trintignant?

Jean-Louis Trintignant ha avuto tre figli dal secondo matrimonio, quello con la regista e sceneggiatrice Nadine Marquand. La coppia è stata sposata dal 1960 al 1976, anno del divorzio, e dalla loro unione sono nati Vincent, Pauline e Marie Trintignant.

Vincent Trintignant è l’ultimo figlio, nato sotto il segno della Vergine, il 3 settembre 1973, e ha intrapreso una carriera sulle orme paterne e materne come attore e sceneggiatore. Prima di lui è nata Pauline Trintignant, classe 1969. Per lei una tragica sorte, deceduta all’età di 10 mesi a Roma per quella che è chiamata la sindrome della “morte in culla“.

Marie Trintignant, primogenita di Jean-Louis Trintignant, è nata in Francia il 21 gennaio 1962 (segno zodiacale Acquario) ed è morta in modo terribile, all’età di 41 anni, il 1° agosto 2003. Un lutto ancora più atroce per la famiglia in quanto scaturito da un delitto. Marie Trintignant infatti sarebbe stata uccisa di botte dall’allora compagno, il cantante Bertrand Cantat leader della rockband francese Noir Désir.

Marie Trintignant uccisa dal cantante dei Noir Désir

Non tutti sanno che Marie Trintignant ha debuttato ancora bambina sul set recitando al fianco del padre, diretta proprio dalla madre Nadine. Un esordio cinematografico avvenuto all’età di 4 anni nel film intitolato Mon amour, mon amour, alba di una lunga serie di produzioni cinematografiche e televisive che l’avrebbero vista insieme al celebre genitore davanti alla macchina da presa.

La vita della primogenita dell’attore è stata spezzata in modo atroce nell’estate 2003, secondo le cronache uccisa dalle percosse inflittele dall’allora compagno, il frontman dei Noir Désir Bertrand Cantat. Il cantante sarebbe stato condannato a 8 anni di carcere per omicidio preterintenzionale. Sarebbe uscito in libertà condizionata nel 2007, dopo aver scontato 4 anni. La seconda moglie di Cantat, Kristina Rady, sarebbe morta suicida 7 anni più tardi.

Marie Trintignant era madre di quattro figli. Uno di loro, Jules, è nato nel 1998 dall’unione con l’ex marito Samuel Benchetrit. La sua fine sarebbe iniziata nella notte tra il 26 e 27 luglio 2003, mentre si trovava in Lituania per girare un film di cui era protagonista.

Sarebbe stata picchiata selvaggiamente dalla rockstar, con schiaffi e pugni al volto e alla testa, durante un violento litigio. L’attrice sarebbe stata soccorsa solo all’alba, e i colpi le avrebbero causato un edema cerebrale poi sfociato nel coma e nel decesso, avvenuto il 1º agosto successivo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Chi è Enzo Dong, il rapper famoso grazie alla serie Gomorra

Chi è Valerio Aprea: carriera, vita privata e curiosità sull’attore italiano