Indipendenza in amore: come mantenerla?

Indipendenza in amore: come mantenerla?

Mantenere la propria indipendenza in amore è molto importante, soprattutto quando la relazione è così coinvolgente da non riuscire a pensare ad altro

Quando si incontra la persona giusta con cui iniziare una storia seria o addirittura una convivenza, si finisce col passare sempre più tempo col partner, fino a vivere quasi in simbiosi in alcuni casi. Mantenere la propria indipendenza in amore, però, è molto importante, sia per chi è abituato ad essere libero e fare tutto in autonomia, che per chi sente comunque il bisogno di ritagliarsi il proprio spazietto di tempo. Essere indipendenti e mantenere la propria indipendenza in amore non vuole dire essere meno innamorati, o mettere rischio la propria relazione, ed è importante non sottovalutare l’importanza di tenere un comportamento del genere.

Per non essere sopraffatti da un rapporto troppo ossessivo e rovinare tutto, ecco cosa fare

Iniziamo dall’ABC: anche se andare in bagno insieme è segno di grande intimità, è meglio che alcune cose rimangano private. Anche un’azione semplice come stare da soli in bagno è un modo per ritagliarsi un momento tutto per sé, soprattutto se si vive insieme.

Non passate tutto il giorno al telefono col partner per poi finire col non avere più nulla da dirgli di persona. Cercate di dimenticarvi del cellulare, soprattutto se siete con altre persone o al lavoro: potreste anche risultare fastidiosi.

Concedetevi dei piccoli momenti di bellezza e cura del corpo: che sia andare a correre, farsi una ceretta o la pedicure dall’estetista. Sono piccole coccole da concedervi per prendervi cura di voi, cosa che in una relazione passa spesso in secondo piano, tra chiletti di più e ricrescita selvaggia.

Non dimenticatevi assolutamente di amici e famiglia: è normale conoscere la famiglia del partner, ma non è detto che si possa fare visita alla propria famiglia solo se accompagnati.

Stesso discorso vale per gli amici: anche se vi conoscete tutti, concedetevi del tempo solo con le amiche più care, senza partner, e non dimenticatele assolutamente. Un giorno potrebbero dover essere loro a ricucire insieme tutti i pezzi in cui si è spezzato il vostro cuoricino.

Infine, coltivate sempre le vostre passioni e i vostri hobby: con il partner condividete già tutto, non abbiate paura di concedervi del tempo da sole a fare ciò che amate. E se lui la domenica vorrà andare allo stadio, ma poi propio non lo sopportate, dedicate quel tempo al giardinaggio, alla lettura, qualsiasi cosa vi faccia sentire bene e vi faccia crescere come persone.

ultimo aggiornamento: 09-06-2016

X