I migliori (e i peggiori) paesi dove vivere se si è donne

U.S. News ha stilato la classifica dei cinque migliori paesi dove vivere se si è donne e l’Italia non è tra questi. Siete pronte a trasferirvi?


Siamo fortunate a vivere in Italia, perché rispetto alle donne di paesi molto poveri abbiamo parità di diritti con gli uomini (almeno formalmente) e condizioni di vita tutto sommato buone.

Tuttavia, secondo la classifica “Best Countries for Woman” stilata da U.S. News, il nostro non è uno dei cinque migliori paesi nel mondo dove vivere. Vediamo dove dovremmo trasferirci per vivere bene…

I migliori paesi dove vivere: la classifica

  • Al primo posto della classifica dei migliori paesi per le donne troviamo la Danimarca, che è anche in generale uno dei paesi più felici del mondo! In Danimarca le mamme e i papà hanno diverse agevolazioni, come un sistema di cura del bambino che varia in base al reddito e una gestione molto flessibile del periodo di maternità-paternità per i primi mesi del neonato.

Migliori paesi dove vivere

  • Al secondo posto si piazza un altro paese scandinavo, la Svezia, dove si stanno prendendo misure sempre più serie e concrete per raggiungere la piena parità di diritti tra uomo e donna.
  • Al terzo posto c’è il Canada, che ha inserito la difesa dei diritti delle donne all’interno sia delle politiche estere che interne. Peccato che sia uno dei paesi occidentali con più alto numero di violenze sulle donne e femminicidi.
  • Al quarto posto troviamo l’Olanda. Il merito è delle agevolazioni e dei benefit che lo Stato fornisce alle neomamme, come un’infermiera che le assista durante la maternità e la copertura assicurativa di tutte le spese mediche.
  • Al quinto posto, infine, c’è l’Australia, dove negli ultimi anni sempre più donne hanno raggiunto importanti ruoli lavorativi nei settori del governo e dell’istruzione.

I peggiori paesi dove vivere se si è donne

Abbiamo visto quali sono i paesi migliori dove dovremmo vivere, ma quali sono i peggiori che dovremmo assolutamente evitare? Secondo U.S. News sicuramente l’Algeria e il Pakistan. Al 16° posto della classifica, invece, troviamo la nostra Italia. Dobbiamo decisamente migliorare!