Il 5 novembre a Roma si sono svolti i funerali di Gigi Proietti: la famiglia ha deciso di omaggiare l’attore inserendo un oggetto nella bara.

Un corteo funebre ha scortato il feretro di Gigi Proietti da Piazza del Campidoglio al Globe Theatre di Villa Borghese (di cui lui era stato direttore artistico per moltissimi anni) dove alle 12 si sono svolti i funerali in forma strettamente privata nella chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo.

La cerimonia è stata trasmessa in diretta tv su Rai 1 come voluto dalla famiglia, e del resto era stata la stessa figlia dell’attore, Carlotta Proietti, ad affermare in un suo post: “Questo lutto è di tutti”. La famiglia avrebbe deciso di inserire nella bara la prima pagina de Il Messaggero del 3 novembre, interamente dedicata all’attore: “La famiglia, da quello che sappiamo, inserirà nella bara la prima pagina di martedì 3 novembre che è storica perché dedicata proprio a lui”, ha detto il vicedirettore Alvaro Moretti, che ha aggiunto: “dà un forte senso di responsabilità a tutti noi”.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Gigi Proietti
Gigi Proietti

Gigi Proietti: i funerali

A causa delle norme anti-covid non ci sarà nessuna folla oceanica ad omaggiare Gigi Proietti, scomparso lo scorso 2 novembre nel giorno del suo compleanno per gravi complicazioni cardiache. La famiglia ha voluto comunque che la cerimonia fosse trasmessa in diretta tv, così da consentire a tutti di “partecipare” all’ultimo saluto al grande attore. Mentre Roma è in lutto cittadino, il feretro di Proietti è stato portato da Piazza del Campidoglio al Globe Theatre (che da adesso porterà il suo nome) dove artisti, amici e colleghi hanno potuto rendere l’ultimo saluto all’attore.

Alle 12 i funerali si terranno nella chiesa degli artisti di Piazza del Popolo, ma a causa delle norme vigenti si svolgeranno in forma strettamente privata (con la presenza di sole 70 persone tra familiari e amici intimi).

Gli omaggi a Proietti e il lutto cittadino

Mentre a piazza del Campidoglio i cittadini si sono fermati ad applaudire spontaneamente al passaggio dell’auto con il feretro, all’Auditorium Parco della Musica è stata proiettata in omaggio a Proietti una foto che ritrae l’attore intento a salutare il pubblico dopo una delle sue esibizioni (lo stesso era stato fatto anche al Colosseo e a Piazza del Campidoglio nei giorni scorsi). In queste ore molti tra amici, colleghi e autorità hanno espresso il loro cordoglio via social per la scomparsa del celebre attore.


Elisabetta Canalis infiamma i social: il bikini “invisibile” a Palm Springs

GF Vip, televoto annullato: “Provvedimento disciplinare per un concorrente”