Con un tenero post via social Zayn Malik ha annunciato la nascita della sua prima figlia. Lui e Gigi Hadid sono più felici che mai.

“La nostra piccola è qui, sana e bella”, ha scritto Zayn Malik all’inizio del suo commovente post dedicato alla nascita della sua prima figlia. Nella foto si vede la mano tatuata del cantante e quella della bimba appena nata, prima figlia avuta dalla top model Gigi Hadid. I due non hanno svelato il nome della bambina, e del resto hanno preferito vivere tutto il periodo della gravidanza nel massimo riserbo.

“Provare ad esprimere a parole come mi sento in questo momento sarebbe un compito impossibile. L’amore che provo per questo piccolo essere umano è al di là della mia comprensione. Grato di conoscerla, orgoglioso di chiamarla mia, e grato per la vita che avremo insieme”, ha scritto Malik via social.

Gigi Hadid e Zayn Malik genitori: è nata la figlia

Con un tenero post via social Zayn Malik ha svelato la nascita della sua prima figlia, di cui lui e la fidanzata Gigi per il momento non hanno voluto confessare il nome. A seguire anche la modella ha dedicato un tenero post alla nascita della bambina, e ha scritto:

“La nostra piccola si è unita a noi sulla terra questo fine settimana e ha già cambiato il nostro mondo. Sono così innamorata”. In tanti le hanno fatto gli auguri e le congratulazioni per la nascita della piccola: tra loro anche la collega Emily Ratajkowski e la moglie di Justin Bieber, Hailey Baldwin.

La gravidanza top secret

La modella e il cantante hanno tenuto nascosta la gravidanza durante il lock down per l’emergenza Coronavirus, e a seguire è stata la stessa Gigi Hadid a svelare via social di aver preso questa decisione per un motivo ben preciso, ovvero non distogliere l’attenzione da problemi più importanti (come la pandemia in corso e l’uccisione di George Floyd, che negli States ha scatenato numerose sommosse e cortei).

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 24-09-2020


Diletta Leotta: finalmente si sbottona…

Meghan Markle alle presidenziali? Trump: “Non sono un suo fan”