L’ex marito di Geppi Cucciari, Luca Bonaccorsi, ha un’altra?

Pare che l’ex marito di Geppi Cucciari abbia una relazione da circa 6 mesi: un’amica della comica parla al magazine Oggi e…

chiudi

Caricamento Player...

Che Geppi Cucciari e l’ex marito Luca Bonaccorsi fossero giunti alla fine della loro relazione, si era capito. Ma in pochi si aspettavano che lui potesse avere un’altra donna. Il settimanale Oggi non ha dubbi e secondo quanto sostiene un’amica della comica, la donna sarebbe al corrente della relazione:

Luca Bonaccorsi e la sua nuova fiamma? Stanno insieme da sei mesi e Geppi lo sapeva già. Ma tanto la sua storia con Luca era già finita ampiamente: non c’era nulla da ricucire”, avrebbe detto al magazine.

Bonaccorsi
Fonte foto: facebook.com/fanpage.it

Sappiamo che Luca Bonaccorsi e Geppi si sono separati dallo scorso novembre

Il matrimonio tra Luca e Geppi era stato celebrato il 15 dicembre del 2012 a Milano, ed è durato 4 anni. La comica e il giornalista hanno infine deciso di separarsi per via di insuperabili incompatibilità caratteriali.

Al momento non è stato svelato il nome della donna, che starebbe facendo battere il cuore al 46enne. Di certo la separazione tra Bonaccorsi e Cucciari non ha avuto luogo in un clima sereno. Il mese scorso, il giornalista l’aveva accusata di essere spietata e crudele:

“Geppi mi tortura ancora, con quella sua satanica e spietata crudeltà: pensi che recentemente ha trafugato tutto quello (assai poco) che posseggo: i miei libri (che non ho mai letto), le foto di famiglia (distrutte? Anche quelle del nonno?), i pochi quadri e arredi di mio padre (quel milionario disprezzo per le altrui piccole cose).

Io vivo all’estero, ma la mia famiglia ‘subisce’ le notizie della stampa italiana. Questa precisazione è anche un po’ per loro che, a differenza dei poveri ‘fan’, sanno chi è questa persona, veramente“, aveva scritto in una lunga lettera al giornale Oggi.

Geppi, di risposta, gli aveva lanciato una presunta frecciatina ad House Party: “La felicità passa per l’amore dei figli, della famiglia, dei mariti, di quelli che vengono dopo i mariti. La nostra felicità dipende dagli uomini, dipende dalla durata. Dalla consuetudine. All’inizio, infatti, si fanno cose che poi non si fanno più“.