Gabriele Corsi si sfoga su Twitter dopo un furto subito dal padre. “Ma non vi fate schifo?”, accusa il conduttore. Tra i commenti al post parole di conforto e solidarietà.

Gabriele Corsi si rivolge alla platea del suo profilo Twitter per uno sfogo. A causare una reazione del genere nel conduttore televisivo e radiofonico è un furto ai danni dal padre, che è stato derubato del portafoglio.
“Ieri hanno rubato il portafoglio a mio papà”, esordisce Corsi. Poi passa subito al sodo, sottolineando la vera natura del suo turbamento: “A parte il gesto (approfittarsi di una persona anziana e in evidente difficoltà) per il quale non ho abbastanza aggettivi dispregiativi…ma, mio padre, è da ieri che non parla “perché si sente in colpa”.”

A riempire di disprezzo il componente del Trio Medusa è proprio la reazione del padre, chiuso in un silenzio ammorbato dai sensi di colpa dopo essere stato derubato.
“Ma non vi fate schifo?” conclude Gabriele Corsi.

I commenti dei suoi fan

Nei commenti, i suoi numerosi fan esprimono la loro vicinanza con parole di conforto e solidarietà. “È accaduto anni fa anche a mia madre. Non se ne faceva una ragione”, scrive una ragazza. “È rimasta un bel po’ di tempo per riprendersi, addirittura non voleva più uscire… Ma sta gente, dopo che ha fatto un gesto del genere che cosa prova??? Abbraccia papà per me.”
Altri portano l’esempio vissuto sulla propria pelle: “2 anni fa a Madrid in metro mi hanno rubato il portafoglio. A parte altri danni materiali e morali, mi sentivo un’idiota distratta e rimbambita (58 anni)”, confessa un’altra fan. “In aeroporto ho incontrato una comitiva di ventenni anche loro ‘ripuliti’. Non è mai colpa di chi è vittima, diglielo.”

ultimo aggiornamento: 02-08-2021


Tokyo 2020, Tamberi chiamato dalla mamma durante la conferenza

Le news di gossip del weekend, tra crisi di coppia (Chiatti-Bocci e Charlene-Alberto) e cicogne in arrivo