Quali sono le frasi su chi parla troppo? Dalle citazioni ironiche a quelle pungenti, passando per gli aforismi che inducono a riflettere.

Il parlare troppo può avere diversi risvolti: si può essere logorroici in generale, solo nei confronti degli altri oppure per il semplice dare fiato alla bocca. A prescindere da ciò, vale la pena dare uno sguardo alle frasi su chi parla troppo perché possono tornare utili nel momento in cui si ha necessità di sganciare una frecciatina o mettere a freno una lingua eccessivamente pungente.

Frasi ironiche su chi parla troppo

Parlare troppo non è mai un buon segno. Tutti dovremmo avere la capacità di tacere al momento giusto. Eppure, non sempre ciò avviene. Ci sono persone logorroiche per nascita, altre che, invece, amano parlare degli altri alle spalle. Poi, ce ne sono altre ancora che lo fanno giusto per dare fiato alla bocca. In ogni caso, le frasi sulle chiacchere inutili possono sempre essere sganciate per zittire qualcuno che, da solo, non riesce a capire che, talvolta, il silenzio è oro. Di seguito, le citazioni più ironiche e riflessive:

Frasi su chi parla troppo ironiche
Frasi su chi parla troppo ironiche
  • Nel paese dei saggi, si parla poco e si scrive ancor meno. (Bonaventure d’Argonne);
  • La stupidità ama parlare; l’intelligenza tace. (Mirko Badiale);
  • Se saprai tacere, saprai parlare. Il silenzio del savio è un gran libro chiuso. (Ambrogio Bazzero);
  • Coloro che parlano molto pensano poco: se pensassero di più parlerebbero di meno. (Edme-Pierre Chauvot de Beauchêne);
  • Quando mi alzo a parlare, io recito sempre questa preghiera silenziosa: O Signore, mettimi in bocca parole sagge. E dammi una gomitata quando ho parlato troppo. (Pat Buttran);
  • C’è un tempo per tacere ed un tempo per parlare, ed ambedue, se usati a proposito, indicano saggezza. (Giuseppe D’Oria);
  • Tacere quando si è obbligati a parlare è segno di debolezza e imprudenza, ma parlare quando si dovrebbe tacere, è segno di leggerezza e scarsa discrezione. (Joseph Antoine Dinouart);
  • Per bene che si parli, quando si parla troppo, si finisce sempre per dire delle bestialità. (Alexandre Dumas padre);
  • L’uomo ha due occhi e due orecchi, ma una lingua soltanto. Dovrebbe parlare solo metà di quanto vede e di quanto sente. (Gandhi);
  • Ci sono due tipi di fessi: quello che parla troppo e quello che preferisce tacere. Il primo non dice nulla; il secondo non ha nulla da dire. Meglio questo. (Roberto Gervaso);
  • Ci sono persone che parlano, parlano… sinché finalmente trovano qualcosa da dire. (Sacha Guitry).
rane non vedo non sento non parlo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/non-vedere-alcun-male-3444212/

Frasi su chi parla troppo degli altri

Oltre a citazioni su chi parla troppo in generale, ci sono anche frasi sul parlare alle spalle che devono essere tenute bene a mente. E’ bene tenersi alla larga da coloro che non hanno il coraggio di dire ciò che pensano, soprattutto quando amano sparlare a destra e a manca, tranne che con i diretti interessati. Di seguito una serie di aforismi che possono tornare utili:

Frasi su chi parla troppo degli altri
Frasi su chi parla troppo degli altri
  • Il saggio parla poco di ciò che sa, e mai di ciò che ignora. (Jean-Benjamin de La Borde);
  • La ragione per cui abbiamo due orecchie e una sola bocca è che dobbiamo ascoltare di più, parlare di meno. (Zenone di Cizio);
  • Il male non è ciò che entra nella bocca di un uomo, il male è ciò che ne esce. (Paulo Coelho);
  • I “si dice” e i “forse” sono i portinai della maldicenza. (Honoré de Balzac);
  • Le calunnie non si devono dimostrare. Basta ripeterle. (Roberto Gervaso);
  • Se sparli di qualcuno, aspettati di sentire presto cose anche peggiori sul tuo conto. (Esiodo);
  • Colui che dice male, e colui che ascolta il maldicente, tutti due hanno il Demonio sopra di sé; ma l’uno l’ha nella lingua, e l’altro nell’orecchio. (San Francesco de Sales);
  • Se tutti gli uomini sapessero cosa gli altri dicono di loro, non ci sarebbero quattro amici al mondo. (Blaise Pascal);
  • Gli assenti sono assassinati a colpi di lingua. (Paul Scarron);
  • “Senti Giovanni, ho saputo che vai dicendo in giro che sono un cretino e la cosa non mi garba affatto”. “Scusami non sapevo volessi mantenere il segreto”. (Gino Bramieri);
  • Mai parlar male di una persona se non lo sai per certo! E se lo sai per certo, allora chiediti: Perché l’ho detto? (Johann Kaspar Lavater);
  • Se la gente parla male di te, vivi in modo tale che nessuno possa crederle. (Platone);
  • Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle. (Catone il Censore).

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Cosa fare a San Valentino? 15 idee romantiche e originali per la giornata perfetta

Come diventare organizzatore di eventi: requisiti e corsi