Francesca Pascale si scaglia contro la Meloni su Instagram?

Francesca Pascale, la nota fidanzata di Silvio Berlusconi avrebbe scritto un post su Instagram contro la Meloni candidata sindaco di Roma

chiudi

Caricamento Player...

Secondo quanto riporta Gossipblog.it, pare che Francesca Pascale non apprezzi la candidatura a sindaco di Roma di Giorgia Meloni, tanto da essersi scagliata contro di lei con un lungo post su Instagram. La sua candidatura spaccherebbe definitivamente il centro destra e la Meloni sarebbe appoggiata dalla Lega Nord e da Matteo Salvini. Anche Berlusconi si era detto contrario alla candidatura di Giorgia Meloni per via della sua gravidanza, ma Francesca Pascale non avrebbe utilizzato mezzi termini e secondo quanto riporta l’ADNKronos, ci sarebbe andata giù pesante e con non poca ironia nei confronti della donna. La Pascale avrebbe definito Giorgia Meloni una “raffinata fascista moderna”, per via della sua candidatura durante la gravidanza.

Le parole di Francesca Pascale

L’inettiva di Francesca Pascale sarebbe arrivata forte e chiara tramite social stando alle indiscrezioni di ADNKronos e queste sarebbero state le sue parole.

“Quindi siamo certi che se la Meloni diventasse sindaco di Roma, saranno multati i gay, i neri, gli immigrati. Per i cattivi sarà pronto all’uso un cucchiaio di Made in China di olio di ricino.

I bambini vestiranno obbligatoriamente di nero e con i pantaloni corti. Le donne ritorneranno a non aver più il diritto al voto… Ah no, lei è una raffinata fascista moderna.

Le donne possono votare, possono avere figli fuori dal matrimonio e presentarsi al Family day puntando il dito contro il prossimo e chi se ne frega se il buon Dio ci dice di amarli come noi stessi!”.

Non sarebbe la prima volta che Francesca Pascale utilizzerebbe i social per diffondere le sue idee e i suoi pensieri politici e ora non resterebbe che attendere la risposta di Giorgia Meloni che non tarderà molto ad arrivare.