Chi è Federica Sciarelli, giornalista e conduttrice tv

La scheda di Federica Sciarelli: chi è la giornalista e conduttrice, volto noto del programma d’inchiesta “Chi l’ha visto”

chiudi

Caricamento Player...

Federica Sciarelli è una giornalista e conduttrice televisiva conosciuta dal grande pubblico per il programma d’inchiesta “Chi l’ha visto” trasmesso in prima serata su Raitre.

I primi anni

Classe 1958, Federica Sciarelli nasce il 9 ottobre a Roma. Figlia di un avvocato dello Stato, a soli 20 anni vince una prestigiosa borsa di studio che le permette di cominciare la gavetta nel mondo del giornalismo. Il suo primo incarico è presso l’Ufficio informazioni parlamentari. Dopo un periodo di quattro anni comincia la sua carriera da giornalista entrando nelle redazione del TG3 allora diretto da Sandro Curzi. Alla Sciarelli viene assegnata la redazione politica del TG, è tra le prime donne ad occuparsene. Durante la sua carriera si occupa di diversi servizi parlamentari e segue i più importanti partiti politici. Alcuni anni dopo debutta dapprima come inviata del TG3 e successivamente ne diviene conduttrice. Inizialmente le viene affidata la conduzione del TG3 delle 22.30 Roma – New York e successivamente quella delle ore 19.00.

Chi l’ha visto

Dopo poco lascia il ruolo di inviata per occuparsi della redazione. Intanto debutta anche come conduttrice televisiva: il primo programma è “Primo Piano“, un approfondimento del telegiornale trasmesso dal lunedì al venerdì. Dal 2004 arriva la grande popolarità con la conduzione di “Chi l’ha visto“, il programma d’inchiesta di Raitre di cui è ancora oggi conduttrice. Intanto diviene anche cronista parlamentare e consigliere dell’Ordine del Giornalisti della Regione Lazio. Tra le sue più grandi passioni ci sono: lo sporto e la musica. Per diversi anni ha praticato atletica come mezzofondista. Non solo è un’amante della bicicletta campestre e visti gli enormi meriti nel 1991 è stata nominata Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Un premio consegnatole dall’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

(fonte foto: https://www.facebook.com/chilhavisto/?fref=ts)