Che cos’è e come funziona Facebook Dating, l’app di incontri creata da Mark Zuckerberg (e quando arriva in Italia).

Sul finire del 2018 Mark Zuckerberg ha annunciato Facebook Dating, la funzione attivabile dal profilo personale degli utenti iscritti al suo social network in grado di trasformare la piattaforma in un vero e proprio sito di incontri. Durante tutto il 2019 la funzione è stata testata in alcuni paesi del Sud America e nel 2020, finalmente, sbarcherà anche in Europa, Italia compresa.

L’obiettivo di questo nuovo servizio offerto dalla compagnia è sempre quello: trovare l’amore a partire dagli interessi che le persone hanno in comune. A differenza di quello che si può pensare, non si tratta di una vera e propria app esterna e staccata dalla piattaforma: il servizio, che sarà gratuito, è inglobato direttamente all’interno del social network, ma avrà alcune limitazioni rispetto ai dati dell’utente che andrà a leggere ed analizzare.

Ecco tutto quello che sappiamo riguardo a questa nuova funzione di Facebook: dopo che è stata ufficializzata la sua uscita tutte le più famose app di incontri, Tinder su tutte, hanno iniziato a tremare

Facebook Dating: come funziona?

La prima cosa da fare per iniziare ad utilizzare Facebook Dating è quella di compilare un nuovo profilo personale in cui l’utente avrà l’opportunità di rispondere ad alcune domande personali, come ad esempio qual è la tipologia di appuntamento ideale e molto altro ancora. Per tutti coloro che sono un po’ pigri è stata pensata un’impostazione speciale che permette di uniformare questo nuovo profilo con quelli di Facebook ed Instagram.

L’algoritmo, tuttavia, non potrà avere accesso a Messenger, alle Instagram Stories o al profilo della persona che si sta guardando.

facebook dating
Fonte Foto: https://pixabay.com/it/illustrations/facebook-cursore-del-mouse-76536/

L’utente, che dovrà essere maggiorenne, avrà inoltre la possibilità di far sapere a tutte le potenziali anime gemelle i propri interessi e le proprie passioni attraverso una form piuttosto approfondita da compilare.

Non esisterà, invece, il “match“: si potrà lasciare un cuoricino anche alle persone che non si conoscono senza dover necessariamente passare dalla corrispondenza, vero punto caratterizzante di Tinder.

Tinder e Facebook Dating: le differenze

La differenza principale tra Tinder e Facebook Dating è sostanzialmente la “filosofia” che sta alla base: se, infatti, il primo ha come obiettivo l’incontro occasionale, il secondo si propone come il luogo ideale per trovare il grande amore.

Si tratta, dunque, di una concezione diversa del single: se, da una parte, per Facebook è una persona alla ricerca di una relazione stabile, per Tinder è semplicemente qualcuno che vuole divertirsi, alla scoperta di persone interessanti e desiderose di sfogare i propri istinti.

Se vogliamo, l’approccio del social network blu è forse un po’ più “ingenuo” e “sognatore”, mentre quello dell’app di incontri più utilizzata al mondo è più “concreto” e diretto.

Al di là del posizionamento con cui i due competitors si pongono sul mercato, il vantaggio molto importante che Zuckerberg e tutti i suoi sviluppatori hanno è senz’altro la geolocalizzazione interna, che Foursquare, il creatore di Tinder, necessariamente non può avere.

Quando arriva in Italia Facebook Dating?

In molti si chiedono quale sarà la data di rilascio per l’Italia di Facebook Dating. Purtroppo non è ancora stato comunicato il giorno ufficiale dell’uscita.

Moltissimi single italiani, però, non vedono l’ora di trovare l’amore, quello vero, nella speranza di poter incontrare l’anima gemella. Ma fate anche attenzione come vi vestite al primo appuntamento: l’outfit vuole la sua parte.

Fonte Foto: https://pixabay.com/it/illustrations/facebook-cursore-del-mouse-76536/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
facebook

ultimo aggiornamento: 10-02-2020


A casa di Lory Del Santo: scopri dove vive la showgirl

La storia della gomma da masticare: in 150 anni le cicche hanno alleviato i vizi e… lo stress!