Fabrizio Bracconeri: giorni da incubo tra ospedale e tribunale

L’attore Fabrizio Bracconeri è stato ricoverato in ospedale a Palermo per alcuni problemi di salute e sembra anche sia finito a processo a Viterbo 

Secondo quanto riporta Fanpage sembra che Fabrizio Bracconeri, il famoso Bruno Sacchi della serie tv “I ragazzi della terza C” e co-conduttore accanto a Rita Dalla Chiesa e Marco Senise di “Forum”, sia stato accusato di furto di metano ai danni dell’Italgas. Una vicenda che risale al periodo di tempo che va dal 2011 al 2013 quando l’attore risiedeva in provincia di Viterbo, a Monterosi. A difenderlo in aula pare ci sia l’avvocato Stefano Marzano, anche lui famoso anche per essere stato nel programma Mediaset

Fabrizio Bracconeri è finito in tribunale? Ma non è Forum…

L’attore sembra però non sia potuto essere presente nell’aula nel Palazzo di Giustizia perchè, stando agli ultimi tweet postati dall’attore nelle ultime ore, ricoverato in ospedale a Palermo per alcuni problemi di salute. 

Ecco che cos’ha scritto Fabrizio ai suoi followers:

“Ho passato venti giorni da incubo! Non si capiva cosa avessi”. 

Tramite la foto si capisce che l’attore è ricoverato nel reparto di medicina generale.

Sempre lo stesso giorno ha postato un altro scatto insieme a due membri dello staff e ha commentato:

“Con gli infermieri della notte!! Grazie ragazzi”

E infine:

“Miglioro però… anche se dicono che sono morto e altre cazzate!”

Fabrizio purtroppo era già finito in ospedale nel 2015 dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale e sempre su twitter aveva rassicurato i suoi fan:

“E’ vero dell’incidente. Ho riportato la frattura di un piede. E’ successo mercoledì sera a Trapani. Non sono in pericolo di vita. Grazie a tutti”.

 

Dopo una piccola parentesi politica nel partito di centrodestra Fratelli d’Italia, l’attore Fabrizio Bracconeri è stato spesso al centro delle polemiche per alcune dichiarazioni sui social contro il Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Fabrizio Bracconeri

Fonte foto: Twitter

ultimo aggiornamento: 20-06-2016

Redazione Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X