Elena Santarelli: ‘Ho visto il tumore di Giacomo’, e poi…

Ospite a Non disturbare, programma condotto da Paola Perego, Elena Santarelli ha fatto una confessione. La showgirl ha ammesso di aver voluto vedere una foto del tumore del figlio.

Un momento decisamente felice, questo, per Elena Santarelli che ha ritrovato la serenità in famiglia dopo la guarigione di suo figlio Giacomo. Il bambino, nato dall’amore con l’ex calciatore Bernardo Corradi, è finalmente guarito e adesso sta bene. Proprio Giacomo, inoltre, aveva chiesto ai suoi genitori di fare un viaggio con loro a New York. La Santarelli, inoltre, ospite al programma di Paola Perego, Non disturbare, ha deciso di raccontarsi un po’ di più per farsi conoscere. Un modo, questo, con cui Elena Santarelli ha deciso di porre fine ad alcuni cliché che l’hanno sempre accompagnata.

Elena Santarelli e il figlio Giacomo

Ospite nella trasmissione Non disturbare, condotta da Paola Perego, Elena Santarelli ha deciso di raccontarsi a lungo e nel profondo. Durante la chiacchierata, inoltre, la modella ha deciso di parlare anche della malattia del figlio, di quegli istanti drammatici in cui hanno appreso la notizia. Ma non solo, perché la showgirl ha ripercorso anche le tappe fondamentali di questo lungo e tortuoso percorso fino ad arrivare al suo follow up.

“Metaforicamente parlando è come se si stesse giocando una partita di calcio. [..] Poi ci sono altri tantissimi piccoli tempi supplementari da vincere. [..] I dottori hanno detto che sei in follow up, però per i prossimi cinque anni e per altri anni seguiranno dei controlli in cui si spera che non si ripresenti più quella cosa lì”.

E subito dopo ha aggiunto:

“Quando a volte diciamo ai nostri figli ‘ti proteggerò da tutto e tutti’ in parte è un po’ una bugia, perché non può essere vera questa cosa”.

Elena Santarelli e il tumore del figlio

La rabbia è uno dei sentimenti che a lungo ha accompagnato Elena Santarelli. L’ha rivelato lei stessa, durante un’intervista rilasciata a Paola Perego. La showgirl ne ha parlato senza vergogna e senza nascondersi, ammettendo di aver vissuto in una giostra di emozioni. Lungo il percorso, però, le ha fatto piacere che molte persone si sono ricredute su di lei, e hanno cominciato ad apprezzarla. Inoltre ha deciso di fare una confessione molto forte:

“Ho visto il tumore che Giacomo aveva, l’ho visto in fotografia. Quando l’ho chiesto all’oncologa mi ha detto: ‘ma sei pazza?’. Io ho detto sì, perché mi manca un pezzo di questo puzzle, ho tutti i personaggi e mi manca il mostro cattivo”.

E poi conclude:

“Me lo immaginavo diversamente, era orrendo! Però una volta che l’ho visto mi sono data pace

ultimo aggiornamento: 03-07-2019

X