Dolce & Gabbana Abaya Line: la prima collezione fashion per donne musulmane

Dolce & Gabbana Abaya Line : il duo stilistico ha deciso di lanciare la prima collezione per donne musulmane

chiudi

Caricamento Player...

Dolce & Gabbana Abaya Line : la nuova linea ideata e realizzata per le donne musulmane è composta da veli hijabs dai toni scuri e in tessuti molto leggeri per coprire il capo come tradizione e abiti di colori diversi che variano dal beige al nero con applicazioni di fiori, flash colorati e pizzo, stoffe ravvivate da limoni, margherite e pois. Il tutto è abbinabile a gioielli, occhiali e cosmetici come mascara, kajal e primer che fanno sempre parte della maison. Abaya Line letteralmente è il nome dal nome del lungo camice di tessuto leggero che tradizionalmente copre tutto il corpo eccetto la testa, i piedi e le mani.

La crescita della moda nel mondo Islamico

Secondo il report State of the Global Islamic Economy 2014-2015 di Thomson Reuters e Dinar Standard presentato qualche mese fa al Turin Modest Fashion Roundtable, la Modest Fashion per islamici ha generato solo nel 2014 un giro di affari di 300 miliardi di dollari, con una crescita che dovrebbe arrivare nel 2019 a 484 miliardi circa. Un mercato in continua crescita, nel quale già da tempo operano grandi griffe, ma anche brand low cost come Zara, Mango e H&M che hanno lanciato l’anno scorso una propria Ramadan Collection.

Con Dolce & Gabbana Abaya Line non è infatti la prima volta che la moda si avvicina al mondo delle donne musulmane. Basti pensare a H&M che lo scorso settembre ha scelto una modella con il velo (la prima in assoluto) per lo spot della campagna Close The Loop.

In ogni caso quella della collezione halal non è l’unica novità per Domenico Dolce e Stefano Gabbana, infatti gli stilisti sono recentemente diventati “fondatori sostenitori” del Teatro alla Scala di Milano (per essere soci è richiesto il versamento di 600mila euro in un periodo non inferiore ai 5 anni).

AbayaLine_4

Clicca qui per vedere la fotogallery completa