Come si divide in sillabe? Accade a tutti, perfino ai grandi, di avere qualche dubbio. Vediamo come dividere in sillabe senza fare errori.

La sillabazione crea spesso dei dubbi, sia ai bambini che ai grandi. Per dividere in sillabe correttamente è necessario tenere bene a mente alcune regole. Scopriamole insieme e vediamo se c’è un modo per non compiere scivoloni che farebbero rabbrividire l’Accademia della Crusca.

Come si divide in sillabe?

Come andare correttamente a capo? E’ questa la domanda che si pongono i bambini quando iniziano ad andare a scuola. Non solo, anche i grandi, tante volte, si trovano davanti a questo dilemma e hanno diversi dubbi. Pertanto, vale la pena dare una rispolverata alle regole della sillabazione.

mamma e bambino che legge
mamma e bambino che legge

La sillaba è la minima unità fonetica in cui si possono dividere le parole ed è costituita da una vocale cui normalmente si accompagnano una o più consonanti. Ecco una tabella per andare correttamente a capo:

  • una vocale iniziale seguita da una sola consonante forma una sillaba: a-mi-co;
  • una consonante semplice costituisce una sillaba con la vocale seguente: me-la;
  • gruppi di consonanti formati da b, c, d, f, g, p, t, v + l/r non si dividono mai: tre-no;
  • gruppi formati da s con una o più consonanti non si dividono mai: co-sto-le;
  • gruppi con due consonanti uguali si dividono: gat-to;
  • gruppi di consonanti che non sono ammessi ad inizio di parola (come cn, lm, rc, bd, mb, mn, ld, ng, nd, tm, ecc.) si sividono: ri-cer-ca;
  • gruppi formati da tre o più consonanti si divide prima della seconda consonante, anche in presenza di prefissi come inter-, trans-, iper-, sub-, super-: con-trol-lo, in-ter-sti-zio;
  • nei dittonghi le due vocali non possono essere divise: au-gu-ri;
  • negli iati le vocali possono essere divise: ma-e-stra.

Se avete qualche dubbio e non ricordate con esattezza lo schema sopra riportato, potete affidarvi al suono della parola stessa. Considerando che la sillaba è un complesso di suoni che si pronuncia unito con una sola emissione di voce, ascoltare con attenzione il suono che esce dalla vostra bocca è un valido aiuto.

Ecco un video semplice sulla divisione in sillabe:

Divisione in sillabe: casi particolari

Nei casi in cui il dubbio persista anche dopo l’ascolto della pronuncia della parola, potete chiedere aiuto al caro e vecchio dizionario della lingua italiana. Al suo interno, infatti, trovate le corrette divisioni in sillabe di tutti i termini accettati dalla nostra lingua.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Quali sono le migliori app per accordare la chitarra?

La variante Omicron resiste ai vaccini? Ecco cosa sappiamo finora