Dieta di Natale: mettiamoci in forma in vista delle abbuffate

Le Feste sono dietro l’angolo e si rischia di passarle mangiando in continuazione per questo è meglio correre ai ripari in tempo con la Dieta di Natale

chiudi

Caricamento Player...

La scelta ideale per liberarsi dei chili di troppo prima delle festività è fare la Dieta di Natale: seguire semplici regole alimentari da abbinare a movimento e attività fisica regolare ci permette di perdere i chili di troppo e rimodellare alcuni punti critici come addome, cosce, glutei e braccia in vista delle abbuffate.

Questo significa che alcuni piccoli sacrifici ora ci faranno arrivare a Natale in forma e potremo così concederci senza le succulente pietanze delle feste.

Perdere velocemente peso prima delle Feste? Si può fare

La dieta di Natale è la soluzione ideale a cui ricorrere per perdere peso velocemente, con le regole da seguire per una forma perfetta.

Cominciate la giornata con dei cereali leggeri da consumare con latte scremato o yogurt, dite quindi addio alla brioches. Se preferite il tè al mattino prendetelo senza zucchero, al massimo aggiungete mezzo cucchiaino di miele. Per lo spuntino e la merenda scegliete un frutto, oppure riso soffiato e yogurt, un frullato fresco: in questo modo vi sentirete sazie stabilizzando, allo stesso tempo, i livelli di zucchero nel sangue.

Sostituite la farina bianca con la farina integrale: farro, grano o kamut, alternando la pasta a cereali come avena, farro, orzo. Le fibre aiuteranno così ad abbassare l’indice glicemico: rallentano l’assorbimento degli zuccheri e dei grassi aumentando anche il senso di sazietà. Non dimenticate mai di abbinare ai cereali integrali delle abbondanti porzioni di verdura sia cruda che cotta così da eliminare anche i liquidi in eccesso, prevenendo la cellulite e aiutando la regolarità intestinale.

A pranzo e a cena non fate poi mancare proteine magre: carne di pollo, tacchino da mangiare almeno due volte a settimana così come uova, legumi e cereali.

Zucchero e sale sono nemici della dieta: lo zucchero fa ingrassare e può provocare picchi glicemici, favorendo una vera e propria dipendenza. Il sale invece contribuisce alla formazione della cellulite in quanto favorisce la ritenzione idrica ma anche l’ipertensione.

Dolciumi, caramelle e cioccolato sono banditi dalla vostra dieta di Natale, ma lo stesso vale per bibite gassate, pietanze troppo condite, insaccati e burro.