Tutto quello che non sai sul maestro del brivido Dario Argento: il rapporto con sua figlia Asia, la vita privata e le curiosità!

Nato a Roma il 7 settembre 1940, sotto il segno della Vergine, Dario Argento è uno dei registi italiani più famosi al mondo, per via dei suoi film horror e di genere. Con le sue pellicole ha ispirato intere generazioni, italiane e del mondo: basti pensare a capolavori come Profondo Rosso e Suspiria, per fare due nomi dei suoi lavori. Ma dietro la suspense e l’orrore dei suoi film e del personaggio c’è molto altro. Ecco quello che c’è da sapere su di lui e sulla sua vita privata, passando per alcune curiosità!

Dario Argento: la biografia e i suoi successi

Dario Argento nasce nella Capitale, da padre critico e produttore cinematografico siciliano, Salvatore Argento (che produsse i suoi primi 5 film), e da madre brasiliana fotografa di moda, Elda Luxardo. Dei suoi primi anni sappiamo che al secondo anno di Liceo Classico decise di scappare di casa: visse per espedienti a Parigi, dove fece anche il lavapiatti.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Dario Argento
Dario Argento

Quando tornò in Italia, nei primi anni ’60, venne assunto come critico cinematografico dal quotidiano Paese Sera. Fece esperienza con la scrittura e iniziò a cimentarsi con le sceneggiature. Dalla sua penna sono nati grandi film, come Metti una sera a cena (1969) e anche C’era una volta il West (1968), quest’ultimo come autore del soggetto insieme a Bernardo Bertolucci e Sergio Leone.

Non si contano i suoi successi invece da regista: dal 1970, con il film L’uccello dalle piume di cristallo, la sua ascesa nel mondo del cinema (thriller, horror e non) non si è più arrestata.

Dario Argento: una figlia famosa (ma non solo) e la vita privata

Per quanto riguarda la vita privata, Dario Argento si è sposato due volte. La prima nel 1966 con Marisa Casale, madre della sua prima figlia, Fiore. Successivamente il regista ha avuto una relazione con Daria Nicolodi, attrice anche lei (come dimenticarla in Profondo Rosso!) da cui ha avuto la sua seconda figlia Asia Argento. Infine nel 1974 si è sposato una seconda volta con Marilù Tolo, ma il matrimonio è durato solo pochi mesi.

Asia Argento e Dario Argento
Asia Argento e Dario Argento

Dopo lo scandalo delle molestie commesse dal produttore Harvey Weinstein, uscito alla ribalta nell’ottobre 2017, smascherato in diretta televisiva proprio da Asia, Dario Argento ha espresso la propria vicinanza nei confronti della figlia e ha dichiarato a La Repubblica: “Povera Asia, quante ne ha passate. Poteva pure essere protetta dal fatto che è figlia di un regista del cinema, e invece…. L’ho saputo solo recentemente: ero a Barcellona, mi ha fatto una lunga telefonata in cui mi ha annunciato l’intervista che sarebbe uscita sul New Yorker”.

Non ha mai fatto segreto di aver avuto un rapporto complicato con sua figlia Asia, e di non averla frequentata per diversi anni. Negli ultimi, però, i due si sono riappacificati e, nel novembre 2019, hanno anche posato insieme (con post sull’Instagram ufficiale del regista) per un servizio fotografico sul magazine Dust.

Asia Argento, in un’intervista a Il Corriere della Sera, del gennaio 2021, ha raccontato che sua madre la picchiava per sfogarsi e che Dario Argento si era inventato uno stratagemma per tenerla al sicuro. “Raccontai a mio padre le violenze che subivo in casa e con lui ci inventammo lo stratagemma che stavo da mia nonna, anche se in realtà vivevo a casa sua da sola, perché era impegnato sul set e Fiore studiava negli Stati Uniti. Così un giorno mia madre mi fece chiamare in tribunale, mi ci accompagnò la segretaria di mio padre, e rinunciò alla patria potestà. Immagino si sentisse rifiutata. Riprese la patria potestà quando rimasi incinta di Anna Lou”,

6 curiosità su Dario Argento

– È celiaco ed è stato vegetariano per molti anni (ha dichiarato di aver ricominciato a mangiare la carne dopo che gli sarebbero caduti alcuni denti).

– Ha rivelato di essere molto credente e di recarsi a messa ogni domenica.

– Ha vissuto per diverso tempo ad Haiti (viaggiando anche a Martinica e Guadalupa) dove ha studiato le pratiche vudù e ha visto da vicino alcuni eventi molto particolari. “Ho visto con i miei occhi una donna diventare un serpente, muoversi come un serpente, aggredire un uovo come un serpente. Ho visto gli zombi. Sembravano addormentati. Erano drogati. Li ho raccontati a George Romero, mio grande amico, pace all’anima sua. Così come ne ho parlato a un altro mio amico, John Carpenter“, ha raccontato a Il Corriere della Sera.

– Ha rivelato di essere stato in più di un caso vittima di stalking, e di essersi dovuto rivolgere alle forze dell’ordine.

– Vive a Roma, anche se nel corso degli anni ha viaggiato moltissimo, in particolare negli Stati Uniti, per il suo lavoro; del suo patrimonio non si hanno informazioni.

– Nei suoi film, in alcuni casi, è solito prestare le proprie mani quando il personaggio del killer è in procinto di assassinare una sua vittima.


Chi è Fabiano Oldani, il floricoltore del piccolo schermo

Chi è Giglia Marra: tutto sulla compagna di Federico Zampaglione