Nuovi dettagli cruenti aberranti sono emersi dalle constatazioni del medico legale dopo aver fatto l’autopsia al piccolo Daniele ucciso dal padre Davide Paitoni.

Davide Paitoni ha accoltellato il figlio per vendicarsi dell’ex moglie ma i particolari emersi sono inquietanti. Il medico legale, dopo l’autopsia sul corpo del piccolo Daniele. Si è scoperto che il piccolo è stato zittito con uno straccio in gola e la bocca chiusa con del nastro adesivo. Il meccanico si era assicurato che suo figlio non potesse urlare allarmando i vicini.

Bufera sui giudici che hanno permesso a Paitoni di vedere il figlio

Come riporta Today: “Il fatto che Paitoni abbia avuto la possibilità di vedere il figlio e stare da solo con lui per giorni mentre era ai domiciliari con l’accusa di aver tentato di uccidere un collega, e nonostante denunce per lesioni e minacce presentate dalla moglie, meno di un anno fa, ha subito scatenato le polemiche. La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha chiesto all’ispettorato di svolgere con urgenza i necessari accertamenti preliminari su eventuali responsabilità di chi doveva valutare la pericolosità di Paitoni.”

L’ok per gli incontri tra padre e figlio è stato dato mentre era aperta un’inchiesta su presunte lesioni e minacce alla ex moglie. Si attendono nuovi riscontri.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-01-2022


Sara Pedri vittima di mobbing e depressione; gli ultimi misteri della ginecologa

Novak Djokovic deve lasciare l’Australia: il visto del tennista è stato cancellato