Cosa significa Karma? Significato, traduzione e che cos'è

Cosa significa Karma?

Spesso sentiamo parlare di questo termine e delle eventuali conseguenze: ma cosa vuol dire Karma, da dove deriva la parola e che cos’è?

Il termine Karma è di origine sanscrita “kárman”, la sua traduzione letterale è “azione”, “atto”, “compito” o “obbligo”; ad oggi questo termine è molto diffuso in tutto il mondo, in modo particolare in Occidente. Questo termine è presente anche nei Veda, ovvero dei testi sacri in lingua sanscrita; in questo caso il termine Karma assume il significato di atto religioso o di rito religioso.

  • Origine: sanscrita;
  • Dove si usa: nel quotidiano, in ambito religioso e superstizioso;
  • Lingua: indiana;
  • Diffusione: mondiale.

Cos’è il Karma?

Nella filosofia e nella religione indiana questo termine indica anche “agire per ottenere uno scopo” oppure “creare qualcosa agendo“, ovvero è il concetto di causa-effetto, da qui la frase “il karma gira per tutti“.

Seguendo questa definizione il Karma rappresenta una delle principali basi delle religioni orientali come: l’Induismo, il Jainismo o il Buddismo ed è in relazione con la credenza della reincarnazione.

Nel Buddismo: il karma è concetto ottimistico

Spesso questo significato di causa-effetto è confuso con il fatalismo e la rassegnazione. Nella realtà la religione buddista ha un concetto molto ottimistico di Karma; infatti seguendo la dottrina si può definire questo temine come un’azione positiva.

A differenza altri pensano che il Karma sia una conseguenza non influenzabile dall’uomo, cosa non del tutto vera poiché questo termine è un “atto di volontà di origine dalla mente umana“.

zen
Fonte foto: https://pixabay.com/photos/china-buddha-statues-religion-1177009/

Quindi questo semplice termine ha il potere effettivo di influire e influenzare sul nostro futuro; ovvero le buone azioni portano cose positive, mentre le cattive azioni portano a cose negative. Dunque tutte le azioni compiute dall’uomo hanno delle inesorabili conseguenze in base all’azione o al gesto compiuto, rendendolo artefice del proprio futuro.

Curiosità sul termine

Questo termine è spesso usato nel quotidiano tra i ragazzi, ma anche in canzoni; infatti spesso e volentieri si usa sottovalutandone il concetto base.

Nel 2017 il Festival di Sanremo lo ha vinto la canzone di Francesco Gabbani che trattava di questo tema. Il titolo? Occidentali’s Karma

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/astratto-asia-asiatici-sfondo-3092201/

ultimo aggiornamento: 13-09-2019

X