Scopriamo cosa significa eumorfico, una parola non comune ma riscoperta, che è entrata anche a far parte di una branca della chirurgia plastica.

Eumorfico si riferisce spesso alla classificazione delle persone in base alla struttura corporea, e indica la costituzione di un tipo di corpo, con una forma normale. E’ l’equivalente al tipo normosplanco o normotipo, ovvero alla tipologia con costituzione fisica che rientra nella media. E’ una parola di uso non comune e più utilizzata al femminile, eumorfica, che significa di bella forma, regolare, dalle giuste proporzioni, armonica. Utilizzata nel campo della medicina, negli ultimi anni è usata anche per indicare una branca degli studi della chirurgia plastica.

  • Origine: dal greco
  • Quando si usa: per indicare una persona o un oggetto dalla buona forma
  • Lingua: greca
  • Diffusione: rara, europea

Significato e origine del termine eumorfico

E’ una parola composta che deriva dal greco: èu significa buona e morphé significa forma. Eu è il primo elemento di molte parole composte che derivano dal greco o che si sono formate in tempi più moderni, usato anche nella terminologia latina scientifica significa bene/buono. Nella classificazione zoologica e botanica è usato con il significato di vero. Eumorfico si riferisce spesso alla struttura corporea, e indica la costituzione di un tipo di corpo con una forma e struttura che rientrano nella media, ovvero normali.

Eumorfico
Eumorfico

Esempi di utilizzo

-E’ nel 1929 che il geografo e cartografo S. W. Boggs sviluppa la proiezione cartografica eumorfica dell’emisfero, come alternativa a quella in uso di Mercatore. Per la rappresentazione delle aree globali che riguardavano la Groenlandia e la Russia orientale Boggs preferisce la versione interrotta, che chiama eumorfica, che significa “ben modellata“.

-In ambito medico sta’ ad indicare un organo normolineare, dalla giusta forma e misura, ad esempio ventricolo eumorfico. In ortodonzia sono eumorfici i denti che hanno forma e dimensione di un dente normale.

-Negli ultimi anni si parla di chirurgia plastica eumorfica, grazie alla quale una volta raggiunta una buona forma del corpo si arriva anche ad una buona forma della mente. Si integrano così in modo armonico i cambiamenti estetici del corpo con la salute mentale. La chirurgia plastica quindi entra sempre più nella sfera psicologica del paziente, e raggiunge ottimi risultati anche nelle capacità psicoterapeutiche e psicosomatiche. La chirurgia plastica eumorfica ora è anche anche una disciplina di studio universitario.

-Fisico eumorfico, ovvero normotipo, normale e armonico .

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-02-2022


Auguri di Pasqua religiosi: pensieri solenni e profondi

Cosa significa Super Bowl e perché si chiama così?