Carpe diem, ovvero cogli l’attimo! L’abbiamo spesso sentito nominare, anche in film famosi, ma qual è il suo significato e la origine? Scopriamo di più insieme.

Il termine carpe diem deriva dal latino: è una locuzione la cui traduzione letterale in italiano è “cogli il giorno“. Nonostante, però, sia non del tutto corretto sotto l’aspetto letterale, la traduzione alternativa del termine in “cogli l’attimo” interpreta in maniera più che appropriata il suo vero significato (Infatti molti di noi l’hanno sempre inteso in questo modo).

Carpe diem è un invito a godersi ogni giorno, momento, attimo o istante della vita, poiché il futuro è incerto, non è una cosa prevedibile. Il piacere e la bellezza sono nel presente nell’oggi, siccome “del doman non v’è certezza”. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

  • Origini: l’espressione è stata tratta dalle Odi del poeta latino Orazio.
  • Come e dove viene usato: viene utilizzato principalmente nel parlato talvolta usato di sproposito per darsi tono.
  • Lingua: latino.
  • Diffusione: in tutto il mondo.
  • Categoria: locuzione.

Storia della parola carpe diem

La prima volta che il termine Carpe diem è comparso fu nelle Odi di Orazio (Odi, 1, 11, 18), scritte a partire dal 30 a.C. In questo testo, il concetto è legato a uno stile di vita e a un modo di approcciare il giorno: è un’invito da parte di Orazio ad apprezzare qualunque cosa si possieda, quel che si sta vivendo, in quel preciso momento. Questo termine non è più solo una parola o uno stile di vita, ma è anche una filosofia che ha un significato particolarmente profondo.

Libreria
Fonte foto:https://pixabay.com/it/photos/libri-biblioteca-lettura-educazione-2606859/

Oltre tutto carpe diem, molto più di altre citazioni dal latino, è utilizzata da innumerevoli persone, che hanno allargato il suo significato a qualcosa di improprio come: “vivi la vita in maniera spensierata“, “importanza di vivere nel presente” o “vivi il momento in maniera spensierata“.

Esempi di uso

Il concetto di cogli l’attimo in latino, ovvero carpe diem, è soggetto di numero esempi d’uso in frasi; partiamo dalla sua prima comparsa nella Storia, nelle Odi:

• “Carpe diem, quam minimum credula postero, ovvero: cogli il giorno, confidando il meno possibile nel domani”.

Oppure, ecco una frase di uso comune, che qualsiasi persona potrebbe dire:

• “Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi, carpe diem!”

Approfondimenti su carpe diem

Ci sono state anche molte citazioni per quello che concerne questo termine, di filosofi, scrittori. Ecco due esempi sui cui riflettere:

• “Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso” – Confucio.

• “Un giorno ti sveglierai e non ci sarà più il tempo di fare le cose che hai sempre sognato. Falle Adesso” – Paulo Coelho.

Il film simbolo del concetto di carpe diem è sicuramente L’attimo fuggente, le cui frasi sul “cogli l’attimo” sono entrate nell’immaginario comune. Ecco un esempio di queste frasi:

• “Cogli la rosa quand’è il momento, che il tempo lo sai, vola! Ogni fiore che oggi sboccia, domani appassirà”.

Infine anche il film d’animazione Kung Fu Panda ha richiamato il concetto, anche se usando parole diverse. Ecco la citazione:

• “Ieri è storia, domani è un mistero ma oggi è un dono, per questo si chiama presente” – Kung fu Panda.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Come trasformare un’azione in abitudine? La “leggenda” dei 21 giorni

COVID-19 e affitto: come ridurre il canone per superare la crisi