Le bufale in rete sono molto comuni oggigiorno. Ma cosa significa il termine “bufala” e come mai si dice così? Scopriamo di più!

Quando si apprende una notizia eccezionale spesso si esclama: “Sarà mica una bufala?“. Questo succede perché non ci si capacita che sia vero, anche se magari lo è. In ogni caso con bufala si intende una notizia che non è vera; una fake news in sostanza. Spesso le bufale sul web non vengono recepite dalla massa di internauti, e questo dà adito a disinformazione, anche volontaria nei confronti delle persone. Ma come mai si usa questo termine (ovviamente con significato diverso dalla classica mozzarella di bufala?) Scopriamo di più!

  • Origine: dalla bufalata di Firenze, o anche da alcune espressioni romane;
  • Quando viene usato: per indicare una notizia falsa;
  • Lingua: italiano;
  • Diffusione: in Italia.

Come mai si dice bufala?

Si utilizza questo termine per via della sua origine: bufala deriva dal latino bubalus, che deriva a sua volta dal greco. Ma questo è più legato al senso legato all’animale; per il senso delle notizie false bisogna cercare nella tradizione popolare toscana. La bufalata di Firenze, un palio che svolgeva nella città in epoca cavalleresca, era una gara di bufali che veniva accompagnata da canti burleschi e da scherzi. Infatti si può pensare che questi scherzi siano anche sfociati in storielle inventate.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Bufala
Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/bufala-pensione-lavagna-circle-2097365/

Invece un’altra origine, visto che non ce n’è una ufficiale, potrebbe derivare dall’espressione romana “Arifilà ‘na bufola“, che sta a indicare la vendita di un oggetto di poco valore a un prezzo elevato. Nell’Antica Roma, infine, la carne di bufala era la più economica e spesso i commercianti la rifilavano agli ingenui spacciandola per carne di più alta qualità. Le bufale poi erano animali da soma e spesso venivano condotti in giro contro la loro volontà: infatti chi crea una “bufala” porta in giro metaforicamente il credulone che abbocca.

Esempi d’uso

Ecco qualche esempio di “bufala” su Internet:

-La bufala che lega i vaccini all’insorgere dell’autismo è una della più famose.

-La bufala del ritrovamento di 28 sex toys a Modena Park dopo il concerto di Vasco Rossi. È diventata virale.

-La fake news che Obama avrebbe vietato di giurare fedeltà alla bandiera americana ha fatto il giro del mondo, totalizzando 21 milioni di like e condivisioni su Facebook.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/bufala-pensione-lavagna-circle-2097365/

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 08-10-2019


Le donne lavorano meglio con le temperature più alte: lo conferma la scienza!

Viaggio a Cuba: consigli pratici