Cosa fare dopo essersi lasciati? Dalla depressione alla rinascita

Riprendi in mano la tua vita: cosa fare dopo essersi lasciati?

Che cosa fare quando lui (o lei) ti lascia? Per prima cosa devi prendere in mano la tua vita: ecco degli utili consigli su come fare.

La fine di una relazione è molto simile ad un lutto in cui si perde, emotivamente parlando, una persona cara. Ci si chiede, però, dopo quanto passa il dolore di essersi lasciati, nella speranza di poter ricominciare una nuova vita accanto ad un’altra persona, rimettendosi in gioco.

Se anche tu stai vivendo un momento del genere, per prima cosa fai un bel respiro e rilassati: ecco degli utili consigli su cosa fare dopo essersi lasciati con quello che pensavate essere il grande amore della tua vita.

Come reagire quando vieni lasciato?

Il primo suggerimento è quello di vivere a pieno il proprio dolore. D’accordo, potrà sembrare strano, ma è l’unico modo per andare avanti: cercare di sotterrarlo, di cancellarlo o, peggio ancora, di fare finta che non esista, non solo allunga notevolmente i tempi di ripresa, ma soprattutto non vi permette di essere sinceri con voi stessi.

lasciarsi
Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/heartsickness-dolore-di-amante-428103/

La depressione dopo essere stati lasciati è normale, se presa a dosi omeopatiche: stai vivendo una condizione nuova, a cui non eri abituato quando ancora piangevi d’amore.

Stai assaporando il silenzio, stai ritrovando un nuovo equilibrio: ora devi necessariamente camminare con le tue gambe, non c’è più nessun bastone che ti sostiene.

Il secondo consiglio è quello di prenderti cura di te stesso: sentirsi soli dopo essere stati lasciati è normale. Quell’enorme parte di tempo che dedicavi all’altro adesso è necessariamente vuota e deve essere riempita.

Approfittane per rinsaldare i tuoi rapporti di amicizia, oppure prendi coraggio e fai quella cosa che proprio non ti riusciva di fare, come ad esempio iscriverti in palestra o prendere parte a quel corso di cucina a cui tenevi particolarmente ma che non hai mai avuto la possibilità di frequentare.

Infine, taglia i ponti con il tuo passato, almeno per il momento: prendere le distanze, soprattutto quando la rottura è “fresca”, permette di lanciare un messaggio importante al tuo cervello.

Soltanto quando sarai pronto potrai, se vorrai, mantenere un rapporto con quello che è stato il tuo “lui” (o la tua “lei”) per tanto tempo. Quando lo farai, però, avrai sicuramente acquisito una nuova consapevolezza e sarai pronta per ricominciare.

La quarantena fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/pensione-cuore-ascolta-sopra-amore-1820678/, https://pixabay.com/it/photos/heartsickness-dolore-di-amante-428103/

ultimo aggiornamento: 21-03-2020

X