Cosa fare per bruciore vaginale dopo rapporto sessuale

Dopo i rapporti avvertite spesso un forte bruciore vaginale nell’area genitale? Scopriamo insieme la cause e i rimedi.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo i rapporti sessuali avvertite un fastidioso bruciore vaginale, magari accompagnato anche da secchezza vaginale, arrossamento vaginale, gonfiore nell’area pelvica e dolore anche durante la penetrazione? Allora potrebbe trattarsi di Vulvodinia, una patologia piuttosto frequente e altrettanto fastidiosa che potrebbe pregiudicare il vostro piacere durante l’amore.

Per curare questo disturbo dovrete rivolgervi al vostro ginecologo di fiducia, che vi proporrà la terapia più adeguata per voi, in grado di lenire il dolore e rilassare la muscolatura che circonda la vagina. 

Ideale l’utilizzo, in fase terapica, di anestetici Locali, estrogeni in crema, aliamidi, antidepressivi triciclici, anticonvulsivanti, in abbinamento ad una riabilitazione della muscolatura del pavimento pelvico tramite fisioterapia e biofeedback.

Tra gli altri trattamenti troviamo:

  • Agopuntura
  • Tecniche di rilassamento
  • Massaggi
  • Auto massaggi
  • Stretching

Abbinate la terapia ad un adeguato sostegno psicologico, vi fornirà un grande aiuto.