Shein: cos’è e come funziona l’e-commerce specializzato su costumi, vestiti e ogni altro accessorio, in grado di conquistare in pochi anni fan in tutto il mondo.

Amazon e Zalando sono e-commerce molto conosciuti ormai da tanti anni. Negli ultimi tempi però sono tante le piattaforme che stanno iniziando a conqusitare fette sempre più importanti di mercato. Tra queste, una delle più chiacchierate sul web e non solo è Shein. Di cosa si tratta? Di una piattaforma internazionale per la vendita di abbigliamento online direttamente al consumatore. Specializzato nel prêt-à-porter femminile, offre in catalogo anche vestiti per uomo, bambino, accessori, costumi, scarpe e ogni altro articolo e accessorio di moda. Scopriamo insieme nello specifico come funziona più nel dettaglio.

Cos’è Shein, il negozio online specializzato in vestiti

Marchio fondato nell’ottobre 2008, si pone come obiettivo il rispetto della filosofia secondo cui tutti possono apprezzare la bellezza della moda. E per rendere possibile a tutti ogni capo di abbigliamento anche di qualità, punta su prezzi assolutamente democratici, non perdendo mai di mira le ultime tendenze per lanciarle sul mercato. Per questo motivo si pone come un punto d’incontro ideale per gli appassionati di moda a un prezzo ridotto.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Donna Dubbio Vestiti Abbinare
Donna Dubbio Vestiti Abbinare

Shein effettua consegne in oltre 220 paesi e regioni di tutto il mondo. Il sito è disponibile per il momento negli Stati Uniti, in Spagna, in Francia, in Russia, in Germania, in Italia, in Australia e in Medio Oriente. Se ti stai chiedendo se esistano anche dei negozi fisici, in questo momento la risposta è no. Il servizio è esclusivamente online, ed è perfettamente in linea con la filosofia di base del marchio.

Shein è sicuro?

Dal punto di vista del funzionamento, Shein è in tutto e per tutto un e-commerce semplice e intuitivo. Di fatto, non è molto distante dai competitor. Per utilizzarlo basta scegliere un capo, metterlo nel carrello e finalizzare l’ordine pagando attraverso uno dei tantissimi metodi accettati, tra cui anche PayPal (al contrario, ad esempio, di Amazon). Anche per questo si può stare tranquilli: Shein è un sito sicuro per fare acquisti.

Bisogna però fare attenzione ad alcuni dettagli. Rispetto ad altri siti, è possibile effettuare resi entro 75 giorni. La prima etichetta di reso è gratuita. Ogni ulteriore etichetta di reso ha un costo di 4,50 euro che verranno detratti dal rimborso. In altre parole, rispetto a siti concorrenti restituire un capo è leggermente più complesso, lento e macchinoso. Per questo motivo è sempre meglio fare attenzione alle taglie (sul sito è presente una guida molto completa per evitare si sbagliare), ma anche ai materiali (preferibile scegliere cotone o materiali naturali piuttosto che materiali artificiali o fin troppo trash). Insomma: bada ai prezzi, alle recensioni, alle misure (ci sono anche curvy) e ai materiali, e vedrai che farai centro, anche se sei ami il drunk shopping!


Cos’è e come funziona la global tax?

Gay Pride 2021: tornano gli eventi in presenza, ecco quando