Come registrare una canzone a casa: gli strumenti necessari e i software utili per incidere un brano in autonomia.

Senti sia giunto il momento di esprimere il tuo lato artistico attraverso il canto e la musica? Vuoi sapere come registrare una canzone, magari stando comodamente a casa? Fortunatamente esistono ormai tantissimi strumenti che possono permetterci di riuscire a raggiungere il nostro obiettivo anche in poco tempo. Andiamo a scoprire quali sono i passaggi necessari per registrare una canzone.

Registrare canzoni a casa: cosa ti serve

Se hai intenzione di registrare la tua prima canzone direttamente dal tuo home studio, devi sapere che avrai bisogno di alcuni occorrenti fondamentali. Questo sia che il brano ti serva come demo da inviare a un’etichetta, sia che tu voglia semplicemente lanciarlo su qualche piattaforma.

Cantante microfono
Cantante microfono

Fermo restando che è consigliato evitare soluzioni bluetooth o senza fili per premiare la qualità, ti serviranno sicuramente: una scheda audio (possibilmente esterna e di discreta qualità); un microfono dedicato e il più possibile professionale; poi delle cuffie over-ear, che possano permetterti di analizzare nel dettaglio ogni minimo suono; un mixer, fondamentale se hai intenzione di registrare una canzone con diversi strumenti in contemporanea.

Ovviamente, gli strumjenti per registrare canzoni valgono dal genere. Potrebbe bastarti una base scaricata o qualche campionamento preso qua e là se fai trap o hip hop, ma se vuoi dar sfogo alla tua vena pop o rock dovrai obbligatoriamente collegare al mixer almeno una chitarra, un basso o magari una tastiera, oltre al microfono. Insomma, cerca di valutare sempre il necessario a seconda di quelli che sono i tuoi reali obiettivi e le tue esigenze.

Come incidere una canzone

Chiuso il capitolo strumentazione necessaria, per poter registrare una canzone devi utilizzare alcuni software specifici disponibili sul web. Tra questi sono molto utilizzati da amatori, ma anche da professionisti, sia se si usa un sistema Wndows che un Mac, Audacity, LLMS, Garage Band (solo per Mac), Goldwave (solo per Wndows). In alternativa, puoi utilizzare anche alcune app, molto utili quando ci si ritrova a dover lavorare alla propria musica in mobilità. Consigliamo ad esempio FL Studio Mobile, Caustic 3 e Garage Band. Si tratta di tutti programmi molto semplici da utilizzare ma anche completi, per i quali sono disponibili tantissime guide online e su YouTube. Non ti resta che applicarti nello studio e dare sfogo alla tua fantasia per poter registrare finalmente la tua canzone:

ultimo aggiornamento: 23-08-2021


Imbiancare casa: come pitturare l’abitazione senza commettere errori

Cosa significa pingdemic