Come fare pap test da vergini

Il pap test è un esame di screening che si consiglia di svolgere con regolarità a tutte le donne che abbiano superato i 25 anni di età. Serve a diagnosticare precocemente il tumore al collo dell’utero

chiudi

Caricamento Player...

Il pap test è un esame molto efficace per rilevare precocemente il cancro dell’utero, o lesioni o condizioni che potrebbero condurre allo sviluppo di questa malattia. Statisticamente si è provato che da quando viene praticato, il tasso di mortalità da questa patologia è notevolmente diminuito.

Il pap test dovrebbe essere svolto almeno una volta ogni tre anni dopo l’inizio dell’attività sessuale; si esegue nel corso di una normale visita ginecologica, tramite un prelievo di muco dal collo dell’utero e dal canale cervicale da parte del ginecologo. Il campione viene poi analizzato.

Se una donna è ancora vergine, ma ha superato i 25 anni di età, potrebbe essere comunque consigliabile eseguire il test. In questo caso il ginecologo dovrà essere avvisato e si userà un particolare strumento, ma il prelievo potrebbe essere più difficile e non dare risultati certi al 100%.