Spesso capita di organizzare cene per gli amici nelle quali si desidera fare bella figura, oltre che per il menù e i piatti proposti, anche per la bellezza e l’eleganza della tavola apparecchiata.

I consigli delle nostre nonne molte volte ci aiutano ma il galateo è certamente un punto fermo universale per il bon ton e la buona educazione a tavola e non solo. Ma se con i piatti e le posate riusciamo a cavarcela in modo quasi indolore, i bicchieri sono un vero e proprio tasto dolente. Anzitutto facciamo un po’ di chiarezza sulle tipologie di bicchiere da utilizzare: il più alto è quello dell’acqua, più piccolo e stretto quello del vino bianco, basso e più largo quello del vino rosso. Tutti i bicchieri vanno disposti secondo una ideale linea diagonale sul lato destro del piatto, posizionando a partire dall’alto bicchiere dell’acqua, del vino bianco e in ultimo di quello rosso. Un discorso a sé va fatto per il flute che, se previsto, va disposto accanto al bicchiere del vino rosso.

Fonte foto copertina: Dalani.it

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Ogni quanto fare seduta elettroporazione contro cellulite

Come portare riga in mezzo con onde morbide