Come funziona dieta del tè rosso

Dimagrire si può con il tè rosso? Vediamo insieme quali sono le proprietà della dieta e come funziona questa bevanda.

chiudi

Caricamento Player...

La dieta del tè rosso è una delle più utilizzate nel corso dei secoli, a partire dagli antichi imperatori cinesi.

Originario del lontano oriente, il tè rosso ha diverse proprietà benefiche e se utilizzato con criterio può aiutare davvero a perdere i chili in eccesso.

Diviene proprio una parte integrante della dieta, la quale dev’essere necessariamente ipocalorica e variegata. In questo modo si possono davvero buttare già fino a tre chili in una settimana.

Come funziona? Si devono assumere 4 tazze di tè rosso al giorno (colazione, pranzo, merenda e cena). Il resto dell’alimentazione dev’essere costituito da carboidrati come riso, pasta o legumi, ma anche pane integrale e verdure. Le proteine devono per forza di cose essere ridotte e assunte tramite il consumo di pesce e uova.

Proviamo a seguirla per almeno 5 giorni, vedremo dei risultati davvero tangibili. E’ indicata per chiunque goda di buona salute, ma non per i bambini e le donne incinte. Ovviamente anche per chi non è in salute e in particolare soffre di aritmia, ulcera, anemia, insonnia o nervosismo. Ricordate, infatti, che il tè è una sostanza eccitante.

Durante il regime, mettete assolutamente al bando lo zucchero, la carne in generale ma specialmente quella rossa, i dolcumi e le merendine contenenti grassi, i latticini e infine per quanto riguarda la frutta, niente banane, fichi nè uva.