Come chiedere un rimborso su PayPal? Tutti possono riavere indietro il proprio denaro, a patto che si rispettino alcuni requisiti.

Da quando lo shopping online è diventato comune, fare acquisti sbagliati oppure ricevere un prodotto non conforme alla descrizione può succedere a tutti. Se avete pagato con PayPal siete al sicuro perché avete diritto ad avere indietro il vostro denaro. Vediamo come chiedere un rimborso e quali sono i requisiti per ottenerlo.

Come chiedere un rimborso su PayPal?

Chiedere un risarcimento a PayPal per un oggetto non ricevuto oppure non conforme alla descrizione è davvero semplicissimo. Non dovete fare altro che aprire il vostro profilo PayPal, andare nella sezione Cronologia e cliccare sulla transazione in questione. Con i mano i dati che vedete riportati, dovete contattare il venditore e chiedere il risarcimento. Quest’ultimo verrà accreditato sulla carta collegata al sistema di pagamento, sul conto bancario oppure sul saldo di PayPal. La destinazione del rimborso, ovviamente, dipende dal metodo di pagamento utilizzato per acquistare l’oggetto che si vuole restituire.

Il rimborso PayPal entro quanti giorni arriva? Tenete conto che, a causa delle regole delle società emittenti delle carte, possono trascorrere anche 30 giorni prima di vedere il denaro riaccreditato sul conto. Se avete effettuato un pagamento al 50% con la carta e al 50% in altro modo, i soldi vi verranno restituiti con le medesime dinamiche.

Che il rimborso PayPal sia Postepay o su conto corrente, può accadere che il venditore non risponda oppure non accetti la procedura. In questo caso, potete aprire una contestazione nel Centro risoluzioni della piattaforma. Avete 180 giorni di tempo a decorrere dalla data di pagamento per aprire una opposizione.

PayPal: rimborso e reso per tutti, ma non per Amici e Parenti

PayPal effettua un rimborso anche in caso di transazioni non autorizzate e addebiti diretti. Nel primo caso, il reclamo va fatto entro 13 mesi dalla data dell’addebito, mentre nel secondo entro otto settimane. La procedura da seguire è identica a quella indicata sopra. Infine, per quel che riguarda il rimborso PayPal Amici e Parenti, è bene sottolineare che questa forma di pagamento non prevede alcun tipo di risarcimento.


Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-06-2022


Italicum, come funzionava la legge elettorale sostituita dalla Rosatellum

Quando andare alle Maldive? Ecco qual è il periodo migliore!