5 modi per sopravvivere al rientro al lavoro dopo le feste

Affrontare il rientro al lavoro e alla vita quotidiana dopo le feste natalizie non è facile. Vediamo come riuscirci senza traumi.

Le feste di Natale e Capodanno sono meravigliose, ma hanno un aspetto negativo: come tutte le cose belle, finiscono troppo presto!

Affrontare il rientro al lavoro e allo stress quotidiano può sembrare impossibile, ma mettendo in pratica alcuni accorgimenti è possibile riuscirci senza grossi traumi.

Come sopravvivere al rientro al lavoro

rientro al lavoro
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/studente-donna-avvio-business-849819/

1. Niente ritmi frenetici. Il rientro al lavoro è già difficile di per sé, evitate di prendere mille impegni fin dal primo giorno in ufficio. Delegate il più possibile, rimandate qualcosa ai giorni seguenti e non promettete a voi stesse o ai vostri colleghi e dirigenti cose che non riuscireste a portare a termine.

2. Organizzatevi bene. Per ritrovare il giusto ritmo, organizzate le vostre giornate lavorative, scrivendo su un planner o su un’agenda tutti i compiti da svolgere, da quelli più urgenti a quelli meno importanti. E non dimenticate di fare una piccola pausa tra un impegno e l’altro.

3. Fate sport. Non impigritevi: tornate in palestra, andate nel parco a correre o allenatevi a casa la sera dopo il lavoro. Insomma, alzate il sedere dalla sedia e datevi da fare (anche perché sicuramente avrete preso qualche chilo di troppo durante le feste).

4. Seguite una dieta detox. Se vi sentite affaticati, probabilmente la colpa è anche della cattiva alimentazione, che ha intossicato il fegato e l’intestino. Seguite almeno per una settimana una dieta depurativa a base di centrifugati di frutta, cereali integrali, carne bianca, pesce e verdure amare. Bandite gli zuccheri e gli alcolici e dopo i pasti bevete sempre una tisana allo zenzero.

5. Prendetevi un week-end libero. Vi sentite depressi al pensiero che per avere altre ferie dovrete aspettare Pasqua? Appena potete, prendetevi un fine settimana libero per fare un viaggio.

ultimo aggiornamento: 05-01-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X