Quali sono le città più belle del mondo? Dalla nostra amata Roma a San Miguel Allende in Messico, passando per la magica Istanbul.

Stilare una classifica delle città più belle del mondo è un’impresa assai complicata. Non tutti abbiamo gli stessi gusti e ciò che può piacere ad una persona, può fare orrore all’altra. E’ altresì vero che ci sono località che non si può fare altro che ammirare, a prescindere dai gusti personali.

Città più belle del mondo: quali sono?

Si può davvero definire una località come la più bella città del mondo? No, è impossibile. Da Roma a San Miguel Allende, passando per Istanbul, Parigi e Londra: non si può stabilire, se non tramite precisi criteri, come ad esempio la qualità della vita, quale metropoli sia migliore dell’altra. Pertanto, vi proponiamo quelle che, a nostro parere, sono le 10 città più belle del mondo. Per un senso di patriottismo, non possiamo che partire dalla magica Roma. Dall’imponente Colosseo a Piazza di Spagna, passando per Campo dei Fiori e i Fori Imperiali: la Capitale ce la invidiano in ogni angolo del globo e non è un caso. Meno conosciuta ma altrettanto visitata è Siena, Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1995. Un vero e proprio gioiello, con Piazza del Campo che ti lascia a bocca aperta e il famoso Palio che vede sfidarsi le varie contrade. Tornando al Sud, non dimentichiamo la emozionante Matera. I suoi sassi e l’aria che si respira passeggiando tra essi è unica e inimitabile.

I sassi e il Parco delle Chiese Rupestri Matera

Lasciamo l’Italia e spostiamoci dai nostri fratelli spagnoli. Barcellona è considerata all’unanimità una delle città più belle del mondo. La città di Gaudì con la Sagrada Familia, las Ramblas e Parco Guell: cosa chiedere di più? Un tinto de verano, una porzione di patata bravas e una di tortilla de patatas. Nella lista delle dieci città più belle al mondo non può mancare Parigi. Meta romantica per eccellenza, merita un salto per svariati motivi: il Louvre, Montmartre, la Torre Eiffel, il Museo d’Orsay e, dulcis in fundo, il cimitero di Père-Lachaise.

Le 10 città più belle del mondo

Continuiamo il tour alla ricerca della più bella città del mondo con Istanbul. La vecchia Costantinopoli offre al visitatore una magia più unica che rara. Da una parte la cultura islamica e dall’altra quella cristiana, ben visibile soprattutto all’interno di Santa Sofia. Non solo, i minareti, la Moschea Blu, i gatti che vengono quasi venerati e il Gran Bazar: un narghilè da portare a casa come souvenir è d’obbligo. Spostandoci in Messico troviamo la stupenda San Miguel Allende, Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2008. Tra tradizioni creole, spagnole e amerinde, vi perderete tra stradine di sassi, botteghe di artigiani, strani caffè dove gustare le enchiladas mineras e case decorate dalle bouganville.

Palazzo Topkapi Istanbul Turchia

Non si può fare un viaggio in Giappone senza soggiornare a Kyoto, che è stata la capitale del Paese per oltre mille anni. Tra santuari buddisti e shintoisti, boschi di bambù, giardini zen e fonti termali, vi ritroverete nel cosiddetto quartiere delle geishe, dove si possono incontrare donne che sfoggiano il kimono tradizionale e partecipare ad alcune delle tradizioni più antiche del Sol Levante. L’Avana, capitale di Cuba, offre sia visite culturali che fughe di totale relax. Tra una visita al quartiere di Habana Vieja, al Museo del la Revoluciòn e al lungomare Malecòn, non dimenticate di bere un buon rum alla Bodeguita del Medio, il ristorante preferito da Hemingway. Ultima città più bella del mondo è Il Cairo, località più antica e importante d’Egitto. Dalla Necropoli di Giza con le Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino alla Grande Sfinge, passando per il Museo Egizio, la Moschea di Alabastro e il Quartiere Copto: la parola d’ordine è lasciarsi trasportare dal mistero.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-01-2022


A casa di Stefano De Martino, un angolo di paradiso nel cuore di Milano…

Quanto ci proteggono davvero le mascherine Ffp2? La risposta di uno studio tedesco